Iperammortamento Industria 4.0: proroga

Iperammortamento Industria 4.0

L’iperammortamento, agevolazione nata per favorire lo sviluppo dell’industria 4.0, è stato ulteriormente prorogato e sarà applicabile agli investimenti effettuati fino al 30 settembre 2018.

A seguito della proroga, quindi, l’iperammortamento potrà essere applicato agli investimenti in beni materiali “Industria 4.0”, indicati nell’allegato A alla Legge di bilancio 2017, effettuati dal 1° gennaio 2017:

  • al 31 dicembre 2017
  • ovvero al 30 settembre 2018 purchè, entro il 31 dicembre 2017, l’ordine sia stato accettato dal venditore e sia stato pagato un acconto almeno pari al 20% del costo di acquisizione.
    La proroga non si applica ai beni immateriali, indicati nell’allegato B alla Legge di bilancio 2017, e ai beni materiali non altamente tecnologici che beneficiano del super ammortamento al 140% previsto dalla Legge 208/2015.

E’ quanto è stato definitivamente stabilito tramite apposita pubblicazione in Gazzetta Ufficiale il 12 agosto.
Con i medesimi prerequisiti sarà possibile applicare il superammortamento agli investimenti effettuati sino al 30 giugno 2018.

Il buon andamento degli ordini negli ultimi mesi e di riflesso quello dei volumi di produzione, ha creato difficoltà nel garantire le consegne entro i termini originari, di qui la necessità di una correzione.

Fonte: Gazzetta Ufficiale – 12 agosto 2017

Scopri qui le soluzioni di Industria 4.0 del Gruppo Sme.UP.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *