Come gestire un’azienda alimentare in maniera efficiente: 5 consigli

Consigli-per-gestire-un’azienda-alimentare

Definire come gestire un’azienda alimentare al meglio non è semplice: ci sono numerose variabili di cui tener conto, ma esistono delle linee guida generali che possono adattarsi alle esigenze di qualsiasi imprenditore.

Adottare un ottimo sistema di SGSL

Un sistema di gestione sulla salute e sicurezza sui luoghi di lavoro (SGSL) si tratta di un insieme di regole pianificato e implementato su base volontaria, al quale un’azienda decide di sottostare per raggiungere determinati obiettivi di sicurezza sul lavoro.

risultati conseguibili con l’adozione di un SGSL sono:

  • Una riduzione progressiva dei costi legati alla salute e sicurezza sul posto di lavoro, soprattutto per quanto riguarda incidenti, infortuni e malattie. Infatti, grazie a questi sistemi, le minacce e i rischi ai quali vengono esposti dipendenti o parti terze vengono notevolmente ridotte.
  • Aumento dell’efficienza e delle prestazioni dell’azienda.
  • Miglioramento dell’immagine generale dell’impresa, sia al suo interno sia all’esterno.
Utilizzare una strategia digitale

Utilizzare siti web, blog e social network sta alla discrezione del team di marketing o dell’imprenditore, ma è assolutamente indispensabile avanzare anche nel mondo online per promuovere la propria attività.

Molto spesso, per capire come gestire un’azienda e i suoi canali digitali in modo ottimale, è necessario analizzare il comportamento dei propri concorrenti per capire se il proprio operato si sta avviando verso la direzione giusta.

Esistono numerosi strumenti, alcuni dei quali addirittura gratuiti, che possono venire incontro alla tua nuova strategia digitale: ad esempio, per creare siti web e blog è possibile affidarsi a WordPress, un programma gratuito che offre diverse opzioni a seconda delle esigenze dell’impresa. Esiste una grande varietà di canali social che potrebbero essere utili per promuovere la tua azienda: LinkedIn è specialmente adatto per le relazioni B2B, mentre Facebook e Twitter sono sicuramente più versatili per la comunicazione B2C.

HACCP e igiene

Quando si parla di generi alimentari, l’igiene del prodotto rappresenta sempre una priorità. Proprio per questo, seguire correttamente un sistema HACCP (Hazard analysis and critical control points), può aiutarti a gestire in modo razionale e organizzato una strategia di autocontrollo dell’igiene.

Per garantire sicurezza e igiene, può rivelarsi particolarmente utile concentrarsi sui seguenti punti:

  • Pulizia e controllo degli agenti infestanti: definire delle pratiche efficaci per mantenere gli ambienti puliti e i macchinari in buone condizioni aiuta a controllare e impedire che agenti infestanti provenienti dall’esterno possano annidarsi nella struttura. Allo stesso tempo, smaltire correttamente i rifiuta aumenta il livello di sanità sul posto di lavoro.
  • Igiene personale e ambientale: è importante garantire che la struttura di lavoro e il personale siano protetti da eventuali contaminazioni ambientali e da contatto. È inoltre particolarmente critica la fase del trasporto delle merci, dove bisogna assicurarsi che gli alimenti e gli ingredienti non subiscano deterioramento o vengano contaminati.
Adottare un sistema ERP alimentare

Un software ERP (Enterprise Resource Planning) è un sistema integrato impiegato per la gestione aziendale.

Per quanto riguarda un’impresa alimentare, implementare un sistema di questo tipo può comportare svariati vantaggi per diverse azioni: partendo dall’organizzazione dei processi amministrativi e commerciali, diventa infatti possibili sfruttare il programma per monitorare e mantenere i rapporti con gli agenti esterni, semplificando notevolmente la gestione dei contratti di fattura e vendita.

Un software di questo tipo si rivela versatile anche per tutti quei procedimenti che riguardano l’acquisto, lo stoccaggio, il controllo qualità, la lavorazione e la tracciabilità dei prodotti alimentari di un’azienda.

Un sistema ERP può quindi aiutarti a ottimizzare tutte le operazioni connesse al tuo business, attraverso i diversi dipartimenti che lo compongono. Dalla fase di acquisto fino a quella di vendita, è possibile organizzare efficientemente la pianificazione e il controllo aziendale, anche rispetto ad ambiti legati alla produzione (ad esempio con un’interfaccia e integrazione delle macchine, oppure la gestione di varie versioni ricetta) e alla logistica (con funzioni di tracciabilità e rintracciabilità).

Un sistema informatico simile garantisce indubbiamente una maggiore efficienza nelle attività di tutti i giorni, comportando una riduzione degli sprechi di risorse e, di conseguenza, una diminuzione generale dei costi.

Utilizzare energie rinnovabili

Le fonti di energia rinnovabili includono tutte quelle risorse che si rigenerano nel corso del tempo e hanno dei metodi di sfruttamento sostenibili che ne riducono l’impatto ambientale.

Ci sono innumerevoli vantaggi sul lungo periodo derivanti dalla loro implementazione:

  • Costi per l’energia contenuti: l’energia rinnovabile rappresenta una fonte a basso costo, caratterizzata però da un rendimento piuttosto alto. Anche se i prezzi iniziali degli impianti costituiscono un investimento considerevole, questo verrà ammortizzato nel corso del tempo grazie al risparmio comportato da questi sistemi.
  • Eliminazione delle emissioni inquinanti: questo punto riguarda non solo la tua azienda e i suoi dipendenti, ma il mondo intero. Vivere in un ambiente più sano e pulito dona grandi benefici per la salute di chiunque.
  • Reputazione migliore per la tua impresa: utilizzando energia pulita e salvaguardando l’ambiente, riuscirai a presentare l’azienda e i suoi prodotti sotto una luce migliore. Innovazione e qualità verranno sicuramente associate al tuo business.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *