Intelligenza Artificiale, un aiuto per te e per il cliente

intelligenza-artificiale

Con l’avvento della digitalizzazione anche le aziende hanno cominciato a trasformarsi con l’obiettivo di fornire al cliente un servizio sempre adeguato e al passo con i cambiamenti repentini di mercato e di abitudini.
L’introduzione dell’Intelligenza Artificiale sta aiutando, e non poco, le aziende ad analizzare i dati per ottenere un profilo preciso di ogni consumatore in modo da interpretare le sue esigenze e offrire un’esperienza personalizzata.

Cos’è l’Intelligenza Artificiale?

Per dare una definizione precisa: L’Artificial Intelligence (AI) è un ramo della computer science che si occupa di sviluppare hardware e software dotati di capacità umane e in grado di prendere decisioni in maniera autonoma.
In pratica si sviluppano entità digitali in grado di apprendere dall’esperienza vissuta, esattamente come noi; comprendono ed elaborano linguaggio e immagini, hanno la capacità di ragionare, pianificare e interagire con persone, altre macchine e persino con l’ambiente.

Esistono diverse classi di Intelligenza Artificiale:

  • Veicoli autonomi; qualsiasi mezzo con guida autonoma
  • Robot autonomi; in grado di lavorare senza l’intervento dell’uomo ma capendo cosa fare in base a quello che rileva intorno a se
  • Oggetti intelligenti; tutti quegli oggetti in grado di prendere decisioni autonomamente (ad esempio i termostati intelligenti)
  • Assistenti virtuali e Chatbot; assistenti che instaurano un colloquio reale con una persona e rispondono in base al tono di voce e alle richieste fatte
  • Consiglieri; molto usati negli e-commerce, cercano di indirizzare le preferenze degli utenti basandosi sui dati raccolti
  • Elaboratori di immagini; analizzano immagini o video per riconoscere persone, animali od oggetti
  • Elaboratori del linguaggio; comprensione del contenuto, traduzione, produzione di testi
  • Elaboratori di dati; analisi di dati strutturati (ad esempio per rilevare frodi finanziarie)
Esempi di AI in azienda

Chatbot
Come scritto in precedenza i chatbot sono un valido aiuto nella gestione della relazione con il cliente e sono tuttora la tecnologia più utilizzata dalle aziende.
Questi bot sfruttano algoritmi di AI per riconoscere il linguaggio di chi sta parlando, compreso il tono di voce, e analizzano il comportamento del cliente rilevando anche il suo stato d’animo.

Tra i compiti principali assegnati a questi chatbot troviamo l’assistenza al cliente in qualsiasi momento e per qualsiasi necessità; questa caratteristica è essenziale per le aziende perché permette loro di interagire con un numero illimitato di clienti mantenendo un alto livello di personalizzazione, come se ci fosse un numero illimitato di persone fisiche che rispondono ad un numero illimitato di clienti.
Va comunque ricordato che è buona abitudine avere degli operatori in carne ed ossa pronti ad intervenire nel caso in cui il chatbot dovesse trovarsi in difficoltà, perché sì, i chatbot comunicano anche questo stato d’animo.

Customer experience
L’intelligenza Artificiale è un valido aiuto per migliorare la customer experience, permette di controllare e visualizzare il customer journey rilevando in quale punto del percorso si trova il cliente e se ha bisogno di aiuto.

Queste informazioni sono molto utili per il marketing che ha la possibilità di creare un’esperienza personalizzata per il cliente eliminando i problemi e migliorando i punti di forza del customer journey.
Inoltre grazie alla continua raccolta dei dati sarà possibile prevedere le esigenze dei clienti attuali e futuri anticipando le loro esigenze e aumentando il loro coinvolgimento

Per concludere oggi la tecnologia non è più un’opzione e l’Intelligenza Artificiale è la strada giusta da intraprendere per attrarre sempre più clientela e personalizzare la loro esperienza d’acquisto.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *