Gli Smeuppers – Intervista doppia: Luca Milani e Roberto Cirone

sme-uppers-intervista-doppia
Chi sei? Come sei arrivato in Sme.UP?

Luca
Ciao! Sono Luca Milani. Nato, cresciuto e residente nella mia bella Lecco dove vivo con mia moglie e le nostre 3 meravigliose figlie.
Il diploma di perito informatico, la laurea in ingegneria elettronica e le numerose esperienze di volontariato, sono stati miei pilastri formativi. La mia esperienza professionale, esclusi gli anni universitari in cui ho insegnato in scuole di formazione superiore, è tutta in seno alla Sme.UP da oltre 25 anni, dove ho ricoperto ruoli di sviluppatore, project manager, responsabile commerciale e delivery.  In Sme.UP (allora Smea, una delle due aziende fondanti Sme.UP) ci sono arrivato per lo SCI ALPINISMO: il nostro vice presidente Roberto Magni era allora manager in IBM e mio istruttore al corso del CAI di LECCO.

Un venerdì sera, davanti ad una fetta di panettone in sede CAI, Roberto Magni mi parlò di un illuminato imprenditore bresciano: Silvano Lancini, oggi presidente del Gruppo Sme.UP, collaborava in IBM e cercava due giovani laureati per far crescere un po’ il suo organico… Il lunedì successivo, sono bastati una telefonata, un viaggetto di 80 km e una chiacchierata di 4 ore per iniziare l’avventura.

Roberto
Ciao! Sono Roberto Cirone, sono felicemente sposato con la mia Raffaella che mi ha dato due meravigliosi figli.

Ho iniziato a lavorare per un’azienda di Software di Melzo con un prodotto a taglie e colori e il mio primo cliente è stata una camiceria di Torbiato.

Ho poi proseguito il mio percorso professionale in diverse Software House. L’ultima esperienza prima di arrivare in Sme.UP è stata la Blue Age srl dove ero il Product Manager del loro Software gestionale.

 Di cosa ti occupi in Sme.UP?

Luca
Sono responsabile dell’Offering della divisione Business Software Application del gruppo Sme UP e membro del consiglio direttivo. Sono anche uno dei tanti soci.

Roberto 
Sono responsabile del  dipartimento Delivery della divisione Business Software Application e membro del consiglio direttivo. Sono anche uno dei soci.

Ricordi il tuo primo giorno in Sme.UP?

Luca
14 novembre 1994, indimenticabile il colloquio di lavoro con Silvano Lancini nell’ufficio ricavato nella taverna della villetta dove abitava a Torbiato di Adro. In quell’occasione, mi disse: “Non posso pensare che uno, dopo il lavoro, si faccia 80 km per tornare a casa!” Pensai subito: “qui va male ..”
Invece mi disse: Dobbiamo aprire presto una sede a Lecco!”

Roberto
Il mio primo giorno lo ricordo ancora era il giorno del kick-off … E’ stato il primo ma anche per diverso tempo l’ultimo giorno che ho visto i miei colleghi, perché da quel giorno ho lavorato presso Agrati per 4 anni agli ordini di Franco Sala.

Qual è stato il momento più bello o importante da quando lavori in Sme.UP?

Luca
Domanda difficilissima … tantissimi. Belle erano le serate (allora possibili) d’estate all’aperto nel parco della nostra sede con tutti i clienti e famiglie. Due momenti importanti sono stati senz’altro l’inizio della collaborazione con la Query di Piero Gagliardo e l’anno dell’unione tra Smea e Query.

Roberto
Bella domanda … ogni momento in cui riesco a portare un contributo ai miei colleghi e poi il primo kick-off da responsabile del reparto Delivery. 

Hai un aneddoto divertente da raccontare?

Luca
Un giorno di qualche anno fa, hanno suonato al cancello della nostra sede di Erbusco e hanno chiesto ospitalità e buon vino e olio, pensandoci un agriturismo della Franciacorta.
Il giorno dopo, al cancello ingresso, abbiamo posto una bella targa con scritto “Sme.UP: Software Gestionale”

Roberto
Non è un particolare aneddoto ma riprendo alcune frasi mitiche di un collega Sme.UP: “Il processo inizia qui ma non finisce” e .. “Sfrutto la demo per verificare che tutto funzioni”

Cosa pensi dell’altro intervistato? Lavorate spesso insieme?

Luca
Roberto è parte recente della mia lunga storia in Smeup, ma ne sto apprezzando le doti di disponibilità, apertura, determinazione e spirito di gruppo.Siamo entrambi membri del comitato direttivo e per le funzioni che rappresentiamo, siamo quasi tutti i giorni in stretto contatto.

Roberto
Luca è una delle persone più metodiche che abbia conosciuto… Se gli fai una domanda, da buon ingegnere di risposta ti porrà almeno tre domande… Può sembrare apparentemente diffidente ma in realtà è persona leale e positiva. Con lui ho un confronto continuo per migliorare la nostra organizzazione.

L’intervista è finita, se foste faccia a faccia come vi salutereste?

Luca
Dai Robi, ce la facciamo!

Roberto
Ciao Luca, anche oggi un piccolo passo avanti!


Comments

  1. Ho lavorato gomito a gomito con #Luca Milani per avviare il mio primo cliente con il software SMEUP ed ho potuto apprezzare le sue qualità tecniche e umane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *