Gli Smeuppers – Intervista doppia: Francesca Manocchi e Laura Luise

Gli Smeuppers – Intervista doppia: Francesca Manocchi e Laura Luise
Chi sei? Come sei arrivato in Sme.UP?

Francesca

Ciao a tutti, sono Francesca. Sono arrivata in smeup nel 2015, dopo aver conseguito un Master in Comunicazione, Public Affairs e Relazioni internazionali. Il mio arrivo in smeup è stato fortuito quanto fortunato perchè sono stata selezionata da una Fondazione che, tra i suoi compiti, aveva quello di avvicinare i giovani in cerca di lavoro ad aziende in cerca di nuove risorse. Da allora smeup e l’azienda promotrice della Fondazione hanno intensificato i propri rapporti ed è una cosa che mi fa molto piacere.

Laura

Ciao sono Laura Luise, ho 46 anni e sono in Sme.UP da poco piu’ di un anno.

Sono arrivata in Sme.UP dopo aver ricevuto un messaggio su LinkedIn da parte di Simone Tarlarini; un primo colloquio organizzato al volo, a Milano, io ero di passaggio…un incontro a “metà strada”  in un torrido pomeriggio di fine giugno 2019; il primo impatto fu subito positivo; Simone mi raccontò l’Azienda e cercò di trasmettermi il “mood” delle persone in Sme.UP; mi accorsi, dopo il colloquio, che non avevamo quasi parlato delle mie competenze, non c’era stata la domanda “ quanti clienti pensa di poter portare con se?”…più che un colloquio…fu quasi uno scambio di esperienze e condivisone di modalità lavorative.

Di li a poco ci fu il secondo colloquio con Quinto Bellini, la proposta e iniziò l’avventura in Sme.UP!

In quale sede lavori?

Francesca

Principalmente in quella avveniristica di Nova Milanese ma, prima del Covid, ero solita spostarmi anche in altre sedi diverse volte a settimana.

Laura
Nella sede di Rivoli, in Piemonte.

Di cosa ti occupi in Sme.UP?

Francesca

In smeup sono Marketing Specialist. In particolare mi occupo di tutte le attività di promozione delle nostre competenze lato software. E sono davvero tante! Da qualche mese mi occupo anche di integrare la Sostenibilità nella nostra organizzazione aziendale, una sfida nuova ma entusiasmante.

Laura

Sono un Sales Account presso la sede di Rivoli; gestisco il parco clienti che mi è stato assegnato e cerco di portare “a casa” nuovi clienti

Cosa ti piace di più del tuo lavoro?

Francesca

Sicuramente la varietà di attività è una cosa che apprezzo molto, non mi piace molto svolgere attività ripetitive. Un’altra cosa che mi fa piacere il mio lavoro è il continuo stimolo a migliorarmi e ad ottenere risultati sempre più soddisfacenti.

Laura

Creare un rapporto di fiducia con i clienti, imparare a conoscere i miei interlocutori, percepire che loro si fidano di me, creare un rapporto di dialogo con loro…e ovviamente gioisco quando un cliente firma una bella trattativa…siamo contenti in due!

Ricordi il tuo primo giorno in Sme.UP?

Francesca

Assolutamente sì. Ero tesa però anche contenta di iniziare una nuova sfida e immergermi in un settore di cui conoscevo molto poco. Come avrete capito, le sfide mi piacciono perchè mi portano a spostare l’asticella sempre un po’ più in là e a misurarmi con i miei limiti.

Laura

Certo….iniziato subito con una riunione commerciale con Simone Tarlarini e Paolo Borello; non mi ero mai occupata del “mondo Power”…scadenze, IBM, contratti…insomma…un inizio senza preamboli 😊

Ovviamente le presentazioni dei colleghi…ed il benvenuto da parte di Fabrizio Bonetti, il mio collega d’ufficio…prima del lockdown…appuntamento fisso alle 9.00 per il caffè alla macchinetta.

Qual è stato il momento più bello o importante da quando lavori in Sme.UP?

Francesca

Sicuramente il Kick Off 2019 è stato molto impegnativo quanto ricco di soddisfazioni. Però in generale ricordo sempre con molto piacere l’affiatamento e il senso di gruppo che abbiamo nel team marketing, non è scontato e ci mettiamo tutte del nostro per far sì che ci sia.

Laura

Non avendo mai trattato e venduto Sistemi Power IBM (ho sempre lavorato su Sistemi Windows)…l’emozione del “mio primo Power”;

la prima persona a cui l’ho comunicato è stato Roberto Trezzi di cui ho grande stima e che ringrazio per i tanti consigli che continua a darmi, per la pazienza che ha nel rispondere alle tante domande che gli faccio e per il supporto nelle trattative Power!

Hai un aneddoto divertente da raccontare?

Francesca

Ero arrivata da poco e con Donatella e Clementina stavo andando in Franciacorta per un evento dedicato ai nostri clienti. Durante il viaggio ci siamo divertite a fare imitazioni di personaggi famosi…con risultati discutibili! 🙂

 

Laura

Si.😊

Sono stata nella sede di Erbusco proprio la prima settimana di lavoro…non conoscevo nessuno…quando sono arrivata davanti al cancello non ero per nulla sicura di essere nel posto giusto; ho pensato di essere finita in una tenuta privata, ho pensato che avrei forse visto dei campi da golf…  Decido di parcheggiare “ provvisoriamente” l’auto e di andare a leggere bene il citofono o qualunque cosa avessi trovato come indicazione…(se fosse stato il posto giusto avrei poi subito messo bene l’auto…essendo una station wagon volevo evitare di far un’inutile fatica!)…il tempo di scendere dall’auto ed un “signore”, abbronzato e con gli occhiali da sole, mi dice subito di non lasciare cosi la macchina perché avrei occupato più di un posto…ed io pensai “mamma mia…dammi un secondo”… 

Il luogo era giusto, ero arrivata in Sme.UP…e da li a poco quel “signore” aveva un nome…Domenico Signorini…ed ho pensato…”Che figuraccia ho fatto…” ahahah!


Gli Smeuppers – Intervista doppia: Francesca Manocchi e Laura Luise

Gli Smeuppers – Intervista doppia: Francesca Manocchi e Laura Luise
Chi sei? Come sei arrivato in Sme.UP?

Francesca

Ciao a tutti, sono Francesca. Sono arrivata in smeup nel 2015, dopo aver conseguito un Master in Comunicazione, Public Affairs e Relazioni internazionali. Il mio arrivo in smeup è stato fortuito quanto fortunato perchè sono stata selezionata da una Fondazione che, tra i suoi compiti, aveva quello di avvicinare i giovani in cerca di lavoro ad aziende in cerca di nuove risorse. Da allora smeup e l’azienda promotrice della Fondazione hanno intensificato i propri rapporti ed è una cosa che mi fa molto piacere.

Laura

Ciao sono Laura Luise, ho 46 anni e sono in Sme.UP da poco piu’ di un anno.

Sono arrivata in Sme.UP dopo aver ricevuto un messaggio su LinkedIn da parte di Simone Tarlarini; un primo colloquio organizzato al volo, a Milano, io ero di passaggio…un incontro a “metà strada”  in un torrido pomeriggio di fine giugno 2019; il primo impatto fu subito positivo; Simone mi raccontò l’Azienda e cercò di trasmettermi il “mood” delle persone in Sme.UP; mi accorsi, dopo il colloquio, che non avevamo quasi parlato delle mie competenze, non c’era stata la domanda “ quanti clienti pensa di poter portare con se?”…più che un colloquio…fu quasi uno scambio di esperienze e condivisone di modalità lavorative.

Di li a poco ci fu il secondo colloquio con Quinto Bellini, la proposta e iniziò l’avventura in Sme.UP!

In quale sede lavori?

Francesca

Principalmente in quella avveniristica di Nova Milanese ma, prima del Covid, ero solita spostarmi anche in altre sedi diverse volte a settimana.

Laura
Nella sede di Rivoli, in Piemonte.

Di cosa ti occupi in Sme.UP?

Francesca

In smeup sono Marketing Specialist. In particolare mi occupo di tutte le attività di promozione delle nostre competenze lato software. E sono davvero tante! Da qualche mese mi occupo anche di integrare la Sostenibilità nella nostra organizzazione aziendale, una sfida nuova ma entusiasmante.

Laura

Sono un Sales Account presso la sede di Rivoli; gestisco il parco clienti che mi è stato assegnato e cerco di portare “a casa” nuovi clienti

Cosa ti piace di più del tuo lavoro?

Francesca

Sicuramente la varietà di attività è una cosa che apprezzo molto, non mi piace molto svolgere attività ripetitive. Un’altra cosa che mi fa piacere il mio lavoro è il continuo stimolo a migliorarmi e ad ottenere risultati sempre più soddisfacenti.

Laura

Creare un rapporto di fiducia con i clienti, imparare a conoscere i miei interlocutori, percepire che loro si fidano di me, creare un rapporto di dialogo con loro…e ovviamente gioisco quando un cliente firma una bella trattativa…siamo contenti in due!

Ricordi il tuo primo giorno in Sme.UP?

Francesca

Assolutamente sì. Ero tesa però anche contenta di iniziare una nuova sfida e immergermi in un settore di cui conoscevo molto poco. Come avrete capito, le sfide mi piacciono perchè mi portano a spostare l’asticella sempre un po’ più in là e a misurarmi con i miei limiti.

Laura

Certo….iniziato subito con una riunione commerciale con Simone Tarlarini e Paolo Borello; non mi ero mai occupata del “mondo Power”…scadenze, IBM, contratti…insomma…un inizio senza preamboli 😊

Ovviamente le presentazioni dei colleghi…ed il benvenuto da parte di Fabrizio Bonetti, il mio collega d’ufficio…prima del lockdown…appuntamento fisso alle 9.00 per il caffè alla macchinetta.

Qual è stato il momento più bello o importante da quando lavori in Sme.UP?

Francesca

Sicuramente il Kick Off 2019 è stato molto impegnativo quanto ricco di soddisfazioni. Però in generale ricordo sempre con molto piacere l’affiatamento e il senso di gruppo che abbiamo nel team marketing, non è scontato e ci mettiamo tutte del nostro per far sì che ci sia.

Laura

Non avendo mai trattato e venduto Sistemi Power IBM (ho sempre lavorato su Sistemi Windows)…l’emozione del “mio primo Power”;

la prima persona a cui l’ho comunicato è stato Roberto Trezzi di cui ho grande stima e che ringrazio per i tanti consigli che continua a darmi, per la pazienza che ha nel rispondere alle tante domande che gli faccio e per il supporto nelle trattative Power!

Hai un aneddoto divertente da raccontare?

Francesca

Ero arrivata da poco e con Donatella e Clementina stavo andando in Franciacorta per un evento dedicato ai nostri clienti. Durante il viaggio ci siamo divertite a fare imitazioni di personaggi famosi…con risultati discutibili! 🙂

 

Laura

Si.😊

Sono stata nella sede di Erbusco proprio la prima settimana di lavoro…non conoscevo nessuno…quando sono arrivata davanti al cancello non ero per nulla sicura di essere nel posto giusto; ho pensato di essere finita in una tenuta privata, ho pensato che avrei forse visto dei campi da golf…  Decido di parcheggiare “ provvisoriamente” l’auto e di andare a leggere bene il citofono o qualunque cosa avessi trovato come indicazione…(se fosse stato il posto giusto avrei poi subito messo bene l’auto…essendo una station wagon volevo evitare di far un’inutile fatica!)…il tempo di scendere dall’auto ed un “signore”, abbronzato e con gli occhiali da sole, mi dice subito di non lasciare cosi la macchina perché avrei occupato più di un posto…ed io pensai “mamma mia…dammi un secondo”… 

Il luogo era giusto, ero arrivata in Sme.UP…e da li a poco quel “signore” aveva un nome…Domenico Signorini…ed ho pensato…”Che figuraccia ho fatto…” ahahah!


Gli Smeuppers – Intervista doppia: Francesca Manocchi e Laura Luise

Gli Smeuppers – Intervista doppia: Francesca Manocchi e Laura Luise
Chi sei? Come sei arrivato in Sme.UP?

Francesca

Ciao a tutti, sono Francesca. Sono arrivata in smeup nel 2015, dopo aver conseguito un Master in Comunicazione, Public Affairs e Relazioni internazionali. Il mio arrivo in smeup è stato fortuito quanto fortunato perchè sono stata selezionata da una Fondazione che, tra i suoi compiti, aveva quello di avvicinare i giovani in cerca di lavoro ad aziende in cerca di nuove risorse. Da allora smeup e l’azienda promotrice della Fondazione hanno intensificato i propri rapporti ed è una cosa che mi fa molto piacere.

Laura

Ciao sono Laura Luise, ho 46 anni e sono in Sme.UP da poco piu’ di un anno.

Sono arrivata in Sme.UP dopo aver ricevuto un messaggio su LinkedIn da parte di Simone Tarlarini; un primo colloquio organizzato al volo, a Milano, io ero di passaggio…un incontro a “metà strada”  in un torrido pomeriggio di fine giugno 2019; il primo impatto fu subito positivo; Simone mi raccontò l’Azienda e cercò di trasmettermi il “mood” delle persone in Sme.UP; mi accorsi, dopo il colloquio, che non avevamo quasi parlato delle mie competenze, non c’era stata la domanda “ quanti clienti pensa di poter portare con se?”…più che un colloquio…fu quasi uno scambio di esperienze e condivisone di modalità lavorative.

Di li a poco ci fu il secondo colloquio con Quinto Bellini, la proposta e iniziò l’avventura in Sme.UP!

In quale sede lavori?

Francesca

Principalmente in quella avveniristica di Nova Milanese ma, prima del Covid, ero solita spostarmi anche in altre sedi diverse volte a settimana.

Laura
Nella sede di Rivoli, in Piemonte.

Di cosa ti occupi in Sme.UP?

Francesca

In smeup sono Marketing Specialist. In particolare mi occupo di tutte le attività di promozione delle nostre competenze lato software. E sono davvero tante! Da qualche mese mi occupo anche di integrare la Sostenibilità nella nostra organizzazione aziendale, una sfida nuova ma entusiasmante.

Laura

Sono un Sales Account presso la sede di Rivoli; gestisco il parco clienti che mi è stato assegnato e cerco di portare “a casa” nuovi clienti

Cosa ti piace di più del tuo lavoro?

Francesca

Sicuramente la varietà di attività è una cosa che apprezzo molto, non mi piace molto svolgere attività ripetitive. Un’altra cosa che mi fa piacere il mio lavoro è il continuo stimolo a migliorarmi e ad ottenere risultati sempre più soddisfacenti.

Laura

Creare un rapporto di fiducia con i clienti, imparare a conoscere i miei interlocutori, percepire che loro si fidano di me, creare un rapporto di dialogo con loro…e ovviamente gioisco quando un cliente firma una bella trattativa…siamo contenti in due!

Ricordi il tuo primo giorno in Sme.UP?

Francesca

Assolutamente sì. Ero tesa però anche contenta di iniziare una nuova sfida e immergermi in un settore di cui conoscevo molto poco. Come avrete capito, le sfide mi piacciono perchè mi portano a spostare l’asticella sempre un po’ più in là e a misurarmi con i miei limiti.

Laura

Certo….iniziato subito con una riunione commerciale con Simone Tarlarini e Paolo Borello; non mi ero mai occupata del “mondo Power”…scadenze, IBM, contratti…insomma…un inizio senza preamboli 😊

Ovviamente le presentazioni dei colleghi…ed il benvenuto da parte di Fabrizio Bonetti, il mio collega d’ufficio…prima del lockdown…appuntamento fisso alle 9.00 per il caffè alla macchinetta.

Qual è stato il momento più bello o importante da quando lavori in Sme.UP?

Francesca

Sicuramente il Kick Off 2019 è stato molto impegnativo quanto ricco di soddisfazioni. Però in generale ricordo sempre con molto piacere l’affiatamento e il senso di gruppo che abbiamo nel team marketing, non è scontato e ci mettiamo tutte del nostro per far sì che ci sia.

Laura

Non avendo mai trattato e venduto Sistemi Power IBM (ho sempre lavorato su Sistemi Windows)…l’emozione del “mio primo Power”;

la prima persona a cui l’ho comunicato è stato Roberto Trezzi di cui ho grande stima e che ringrazio per i tanti consigli che continua a darmi, per la pazienza che ha nel rispondere alle tante domande che gli faccio e per il supporto nelle trattative Power!

Hai un aneddoto divertente da raccontare?

Francesca

Ero arrivata da poco e con Donatella e Clementina stavo andando in Franciacorta per un evento dedicato ai nostri clienti. Durante il viaggio ci siamo divertite a fare imitazioni di personaggi famosi…con risultati discutibili! 🙂

 

Laura

Si.😊

Sono stata nella sede di Erbusco proprio la prima settimana di lavoro…non conoscevo nessuno…quando sono arrivata davanti al cancello non ero per nulla sicura di essere nel posto giusto; ho pensato di essere finita in una tenuta privata, ho pensato che avrei forse visto dei campi da golf…  Decido di parcheggiare “ provvisoriamente” l’auto e di andare a leggere bene il citofono o qualunque cosa avessi trovato come indicazione…(se fosse stato il posto giusto avrei poi subito messo bene l’auto…essendo una station wagon volevo evitare di far un’inutile fatica!)…il tempo di scendere dall’auto ed un “signore”, abbronzato e con gli occhiali da sole, mi dice subito di non lasciare cosi la macchina perché avrei occupato più di un posto…ed io pensai “mamma mia…dammi un secondo”… 

Il luogo era giusto, ero arrivata in Sme.UP…e da li a poco quel “signore” aveva un nome…Domenico Signorini…ed ho pensato…”Che figuraccia ho fatto…” ahahah!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *