La UPP del settore Automotive che garantisce la conformità dei fornitori e dei loro processi di produzione.

Production Part Approval Process

Le Necessità delle Aziende


ADEMPIMENTO OBBLIGHI NORMATIVI IMPOSTI DALLA IATF 16949:2016
Per poter entrare nel settore automobilistico la certificazione IATF 16949:2016 è un prerequisito. Tutti i soggetti che operano in questo settore devono quindi saper padroneggiare tutti gli strumenti di base previsti dalla norma, tra i quali trova spazio proprio il PPAP.


GESTIRE IN MODO ORDINATO, STRUTTURATO MA ANCHE AGEVOLE I DATI PRESENTI IN AZIENDA
Il PPAP offre il vantaggio di poter organizzare in modo semplice, ordinato e coerente con quanto richiesto dalla norma, tutti i documenti che dimostrano la capacità di un’azienda di garantire i requisiti di producibilità e di qualità dei suoi prodotti a tutte le persone che vi operano e che devono interfacciarsi con i propri clienti e/o subfornitori.


STRUTTURARE L’INTERFACCIA CON I CLIENTI E/O FORNITORI
Il PPAP offre tutti gli strumenti sia per monitorare quali sono i documenti che devono essere presentati in funzione del livello concordato tra le parti, che tenere sotto controllo la scadenza di ciascun PSW (Part Submission Warrant), garantendo così agli operatori la possibilità di essere avvisati per tempo.


ppap up: la soluzione

IL PROCESSO STANDARDIZZATO DEFINITO DALL'AUTOMOTIVE INDUSTRY ACTION GROUP (AIAG)

ppap up: cos’è

Il ppap up è un raccoglitore organizzato di documenti e prove di conformità che un fornitore deve assicurare al proprio cliente. Questi documenti, declinati in 19 punti, devono dare evidenza delle prove che i processi di produzione necessari alla realizzazione dei componenti soddisfino nell’insieme sia i requisiti del cliente che le normative vigenti.

Cosa può fare

ppap up, integrato con un ERP, offre la possibilità di avere un registro strutturato e integrato all’interno dell’ERP in uso, offrendo così la possibilità di interrogare ed elaborare con semplicità tutte le informazioni.

ppap up offre anche una guida e un aiuto nella stesura perchè fornisce l’elenco dei documenti richiesti, obbligatori o facoltativi, in base al livello di approvazione richiesto, riducendo così le possibilità di errore.





VANTAGGI

  • Gestione di tutta la documentazione richiesta
  • Salvataggio di tutti i documenti all’interno del sistema
  • Monitoraggio delle scadenze dei PPAP e delle riqualifiche
  • Verifica degli stati di avanzamento dei vari PPAP
  • Stampa automatica del Part Submission Warrant (PSW) in formato PDF






ppap up: le funzionalità principali

IL PRODUCTION PART APPROVAL PROCESS

Il PPAP è uno strumento di lavoro finalizzato alla raccolta dei documenti. Alla luce di questo, il PPAP deve essere inteso come un grande contenitore organizzato e strutturato in cartelle e sottocartelle in cui la persona preposta (di solito l’assicuratore qualità), ripone copia dei certificati richiesti secondo il livello prescelto. Il collocamento di questi nelle rispettive cartelle è facilitato dalla possibilità di annotare per ciascun documento la sua applicabilità nel caso specifico o lo stato di avanzamento del lavoro.

Il PPAP si ritiene concluso quando, a raccolta avvenuta di tutti i documenti, ottiene da parte del cliente l’approvazione finale. Tale data, costituirà il momento a partire dal quale si andrà a calcolare il periodo di validità del documento stesso.

 

FUNZIONALITÀ 

  • Visione completa dei documenti da allegare
  • Archiviazione ordinata dei documenti in cartelle strutturate
  • Possibilità di registrare note di work in fase di raccolta e preparazione dei documenti
  • Calcolo automatico della data di scadenza sulla base della frequenza indicata in testata
  • Allarme per i documenti scaduti o in scadenza
  • Rating per documento basato sul numero di allegati già archiviati
  • Stampa del PSW (Part Submission Warrant)

ppap up: come si usa

Si crea una testata per il documento in esame, in cui si imposta il cliente, l’articolo, il livello di approvazione e qualche altra informazione di contorno (come per esempio il responsabile interno, la data di apertura, lo stato, etc.). Alla conferma di questi dati, si passa all’elaborazione dei 19 punti in accordo con quanto richiesto dal livello scelto.

L’elaborazione consiste nella collocazione dei documenti richiesti nelle opportune cartelle e nella registrazione, per ciascuno dei 19 punti, dello stato di avanzamento dei lavori. L’obiettivo è quello di arrivare ad allegare tutti i documenti richiesti e di ottenere l’approvazione ultima da parte del cliente (da registrare nella data di approvazione).

Per poter entrare nel settore automobilistico la certificazione IATF 16949:2016 è un prerequisito. Tutti i soggetti che operano in questo settore devono quindi saper padroneggiare tutti gli strumenti di base previsti dalla norma, tra i quali trova spazio proprio il PPAP.




Vuoi averemaggiori informazioni?


    Nome *

    Cognome *

    Società *

    Ruolo *

    Email *

    Telefono *

    Come hai conosciuto Sme.UP? *

    Note *

    Link per visionare Informativa Privacy per Moduli di Contatto e Newsletter



    Scopri le altre UPP da integrare




    Soluzioni per il tuo Business


    logo-lob-e
    Software gestionali - ERP
    Scopri di più
    logo-lob-i
    Infrastruttura e Cloud
    Scopri di più
    logo-lob-r
    Retail - Negoziando
    Scopri di più

    logo-lob-b
    Business Analytics
    Scopri di più
    logo-lob-d
    Software documentale
    Scopri di più
    logo-lob-w
    Digital e Web marketing
    Scopri di più

    logo-lob-h
    HR - Risorse umane
    Scopri di più
    logo-lob-p
    Software progettazione
    Scopri di più
    logo-lob-f
    Industrial IOT
    Scopri di più