Cosa implica lavorare con i software CAM e CAD?

software-cam
Definizione di CAM

CAM: Computer Aided Manufacturing, cioè produzione assistita da computer. E’ un software che permette di generare le istruzioni necessarie a una macchina utensile per realizzare uno specifico prodotto partendo da un progetto realizzato con software CAD.
La macchina utensile deve possedere un controllo numerico CNC (Computer Numerical Control), al quale inviare tutte le informazioni atte alla definizione del percorso utensile.

Il processo tradizionale che generalmente porta alla creazione della maggior parte dei manufatti è composto da 3 fasi:

  • Fase di ideazione
  • Fase di Progettazione
  • Fase di Produzione
1: parliamo della fase di ideazione

La fase di ideazione coinvolge designer o progettisti che devono realizzare, sulla base delle esigenze del cliente, forma e requisiti preliminari del manufatto. Questa fase viene eseguita su carta o direttamente su un software CAD.

2: parliamo della Fase di Progettazione

Durante la fase di Progettazione gli ingegneri o i progettisti, attraverso software CAD, caratterizzano il manufatto presentato nella fase di ideazione, creando un modello 2D o 3D del manufatto. Attraverso l’uso di modellatori CAD parametrici, il progettista può aggiungere al modello le informazioni ad esso relative, eseguendo anche simulazioni, ricavandone messe in tavola, estraendone le BOM, ecc.

3: parliamo della fase di Produzione

Terminata la fase progettuale si devono estrarre dal materiale grezzo le forme idealizzate. Per fare tutto questo si possono usare macchine manuali controllate da manodopera specializzata, o macchine con un software CAM. In questo secondo caso il software CAM può essere installato o a bordo macchina, oppure su altri dispositivi. L’operatore deciderà poi quali operazioni e quali percorsi gli utensili dovranno seguire per realizzare concretamente l’oggetto progettato.
Avvalendosi di software CAM/CAD si potranno evitare pericolose perdite di dati tra la fase di progettazione e quella di produzione. Tali software riuniscono la fase di progettazione e quella di definizione del percorso della macchina utensile.

Definito il percorso della macchina utensile, il controller che gestisce il CNC della macchina riceverà queste informazioni. Le informazioni definite nel software CAM devono essere rese leggibili dal controller del CNC della macchina attraverso un processo di post-processing.

Una volta conclusa la fase di post processing, l’utilizzatore del software CAM inoltra il codice ISO ottenuto alla macchina e avvia la lavorazione. Le macchine utensili che possono essere programmate attraverso un software CAM sono numerose.

Approfondisci cos’è un software CAM, leggi qui.


Flavia Tarsilla

Flavia Tarsilla
Marketing e Comunicazione One Team – Gruppo Sme.UP
My LinkedIn Profile


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *