I 5 segnali per capire quando è ora di cambiare software gestionale

cambiare-software-gestionale

Se operi nel settore della produzione, nel corso degli ultimi anni avrai sicuramente installato alcuni software per effettuare e controllare le tue operazioni quotidiane. A questo punto dovresti chiederti a quando risale l’ultimo aggiornamento dei tuoi sistemi informatici e dei loro software. Amministrare un’azienda senza fare affidamento su programmi di gestione all’avanguardia al giorno d’oggi può creare problemi di efficienza e uno spreco di tempo e risorse. Inoltre sfruttare applicativi piuttosto datati e superati causa complicazioni in grado di impattare sulla creazione e distribuzione dei tuoi prodotti. Se hai riscontrato almeno una di queste cinque situazioni, molto probabilmente è ora di cambiare software gestionale e trovarne uno più adatto alle tue esigenze.

L’applicativo non è in grado di svolgere delle operazioni necessarie alla tua attività

Soprattutto per quanto riguarda i sistemi gestionali piuttosto antiquati, le funzioni di controllo delle attività aziendali sono limitate, così come le operazioni che si possono compiere usandoli. Oggi, a causa della digitalizzazione dell’industria è diventato cruciale poter utilizzare questi software anche nei processi di produzione. Molto spesso la scelta dei programmi installati ricade sulla necessità di contenere i costi, proprio per questo la decisione di affidarsi a un applicativo già disponibile ma inefficiente è comune.

Questo si ripercuote negativamente sull’intera produttività del lavoro aziendale: pratiche e calcoli potrebbero non essere svolti correttamente, il che comporterebbe costi ancora più ingenti sul lungo periodo.

Cambiare software gestionale scegliendo un programma moderno, come un sistema ERP, ad esempio, consente di effettuare e monitorare i processi di lavoro quotidiani nel modo migliore. Grazie all’aumento dell’efficienza lavorativa, si arriva alla creazione di economie di scala. Il tutto a un prezzo accessibile.

Il software utilizzato non è modulare

Se la tua attività richiede l’uso di un software multifunzionale, in grado di rispondere a svariate esigenze e svolgere compiti di natura diversa, probabilmente dovresti indirizzarti verso un nuovo sistema ERP. Se hai bisogno di svolgere molteplici operazioni attraverso un unico applicativo, una moderna soluzione modulare potrebbe fare al caso tuo. Si tratta di software integrati con più moduli che svolgono funzioni di differente entità da una piattaforma unica.

Questi programmi permettono inoltre di trasferire velocemente i dati presenti sui vecchi sistemi in quelli nuovi, il che consente di cambiare software datati senza causare problemi o errori che possano compromettere i database aziendali.

La tua azienda sta attraversando un processo di modernizzazione

Se il tuo obiettivo è di aggiornare i sistemi informatici per adattarli ai correnti sviluppi tecnologici, dovresti anche implementare un nuovo programma ERP. Le nuove versioni vengono infatti migliorate costantemente grazie a un’ottimizzazione regolare e continuativa.

In Italia sono ancora diffusissimi apparecchiature e macchinari discretamente antiquati. Questi strumenti sono caratterizzati da una certa affidabilità tecnica, ma in termini di produttività raggiungono livelli inferiori rispetto ai sistemi basati sulle ultime tecnologie.

Molto spesso la ragione che spinge tanti imprenditori a cambiare i propri sistemi aziendali è di natura organizzativa piuttosto che tecnica. Cambiare software gestionale optando per una soluzione informatica aiuta a monitorare facilmente le fasi di produzione e distribuzione di prodotti e servizi. Inoltre un sistema simile consente una migliore gestione dei rapporti con i propri stakeholder.

Hai difficoltà a relazionarti con i fornitori del software

In caso di problemi con l’attuale fornitore del software, si può prendere in considerazione l’idea di adottare un nuovo programma. Ad esempio, se l’assistenza tecnica è inadeguata, decidere di cambiare software house e orientarsi verso una scelta migliore – più in linea con le tue esigenze e aspettative – è necessario.

Quando si decide di implementare un nuovo sistema di gestione informatica, è prioritario assicurarsi che, in caso di difficoltà con l’installazione e l’uso del sistema, tutto possa essere risolto tramite un servizio di assistenza clienti. Un incentivo al cambio di fornitore è anche la possibilità di seguire una breve formazione per poter imparare a sfruttare appieno le potenzialità del nuovo programma.

Altre cause che potrebbero spingere all’abbandono di un fornitore e la ricerca di uno nuovo sono un imminente fallimento, oppure un vertiginoso aumento dei prezzi dell’attuale provider.

Implementazione di software diversi che non si integrano e si frappongono tra loro

Quando si utilizzano tanti software per amministrare diversi processi aziendali, la cosa può complicarsi da un punto di vista tecnico. Eseguire troppe operazioni contemporaneamente può sovraccaricare i supporti informatici di cui disponi, rallentando e interrompendo il lavoro.

Per evitare di installare molteplici applicativi, se si sta per cambiare software gestionale, una delle innovazioni più utili è costituita dalla tecnologia on cloud, che permette di accedere a software e dati di qualsiasi tipo grazie ad una connessione Internet. Un sistema simile può rappresentare una rivoluzione nella gestione dei processi aziendali, permettendo di accedere e utilizzare i software ovunque. L’unico piccolo svantaggio di questa soluzione è che in alcune zone d’Italia la connessione alla rete è ancora di qualità scadente, o addirittura assente.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *