Gestione budget di progetto: come farlo al meglio con un software ERP

gestione-budget-di-progetto
In ogni azienda, piccola o grande che sia, avere una chiara gestione budget di progetto è molto importante.

In fase di pianificazione, infatti, viene stanziata una specifica somma per coprire tutte le spese progettuali ed è fondamentale che in corso d’opera non emergano spese extra rispetto ai fondi a disposizione.

Naturalmente, garantire una perfetta aderenza al budget di riferimento non è sempre facile: per questo è consigliabile ricorrere all’ausilio di strumenti in grado di gestire con una maggiore comodità l’intero ciclo di vita di un progetto, dal suo concepimento fino alla concreta realizzazione, monitorando le spese e ottimizzando le risorse disponibili. Un software gestionale ERP (Enterprise Resource Planning) è un sistema integrato che consente di organizzare efficacemente il lavoro in azienda, permettendo così una notevole riduzione di costi e garantendo un minor spreco di tempo.

È tutto sotto controllo

Tutte le aziende possono beneficiare dell’ausilio di un software gestionale, ma consideriamo ora le imprese che operano nel settore delle lavorazioni e servizi a commessa. Per questa tipologia di business, infatti, avvalersi di uno strumento come un software ERP significa avvantaggiarsi considerevolmente rispetto alla concorrenza. Quali sono i plus del miglior software gestionale? Eccoli:

  • Una maggiore efficienza nell’organizzazione dei processi amministrativi e commerciali;
  • Più facilità nel gestire la pianificazione e il controllo aziendale.

Per quanto riguarda l’aspetto economico-finanziario, grazie a un software gestionale è possibile monitorare l’andamento dei progetti con molta precisione, avendo un quadro completo delle spese per competenza rispetto al budget iniziale e alle eventuali revisioni.

Proprio per via dell’importanza di questo strumento, è bene cercare di scegliere il miglior software gestionale per le proprie esigenze. Da questo punto di vista, quella offerta da RDS è una soluzione ottimale, in quanto è studiata ad hoc per le aziende che operano nel settore delle lavorazioni e dei servizi a commessa. Tra i suoi vantaggi c’è la possibilità di tenere sotto controllo tanto il conto economico quanto lo stato patrimoniale per competenza. Avvalersi di un software ERP, inoltre, aiuta arendersi conto degli scostamenti tra costi e ricavi e le fatture emesse o ricevute, che seguono logiche contrattuali e dunque non sempre sono coerenti con i costi e i ricavi effettivi.

La gestione budget di progetto: meno sprechi, più efficienza

Come abbiamo accennato, il software ERP consente di conoscere la marginalità delle varie commesse per competenza, a prescindere dalla fatturazione attiva e passiva. Un bel vantaggio, certo. Ma non è l’unico. Grazie a un sistema di gestione integrato è infatti possibile:

  • Avere una panoramica completa dei costi indiretti di commessa sui diversi progetti aziendali;
  • Conoscere la marginalità aziendale per competenza mensile, ad esempio rispetto alle fatture da ricevere o al valore degli ammortamenti e delle rimanenze;
  • Avere un quadro chiaro e preciso dell’incidenza dei costi indiretti di commessa sui diversi progetti, tenendo conto ad esempio del valore della produzione, dei costi delle ore dirette di personale a commessa e di macchine a commessa ecc.

Come è prassi, le considerazioni circa i costi e i ricavi per competenza devono essere fatte in fase di chiusura del progetto. Tuttavia, adoperare il miglior software gestionale per la propria impresa significa avere la situazione economica di un progetto sempre sotto controllo, evitando così l’insorgenza di scostamenti rispetto ai costi progettuali per periodo.

Persone e cose

Gestire il budget di un progetto con oculatezza significa anche considerare le spese relative al personale e agli investimenti per la strategia commerciale. Grazie a un software gestionale, è possibile:

  • Monitorare i costi del personale;
  • Gestire le buste paga dei dipendenti.

In questo modo si ha sempre sotto controllo la spesa riguardante il personale interno ed esterno, per tutta la durata del progetto, evitando così inutili sprechi di denaro.

Avvalersi di un software per il controllo del budget di progetto permette anche di scegliere accuratamente i fondi da destinare alla strategia commerciale ad esso legata; un unico sistema gestionale integrato, infatti, consente di ottimizzare la pianificazione delle attività, offrendo un maggior vantaggio rispetto alla concorrenza.

Per concludere, quindi, l’utilizzo di un software gestionale non solo semplifica la vita di chi lavora in azienda, ma massimizza l’attività produttiva, garantendo una maggiore efficienza dell’azienda e riducendo gli sprechi.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *