Sistemi ERP e sistemi gestionali: facciamo finalmente chiarezza

ERP-e-Software-gestionale-le-differenze

Di cosa parliamo quando usiamo l’espressione “sistemi Erp”? E cosa li distingue, eventualmente, dai classici sistemi gestionali?

Un software gestionale, detto anche sistema gestionale, è uno strumento importantissimo per le aziende. Esso consente di inserire quella componente di automatizzazione che contribuisce a rendere il business moderno e al passo coi tempi. I sistemi gestionali possono essere applicati alla gestione della contabilità, per esempio, oppure quella del magazzino, dei processi di produzione o persino dell’analisi finanziaria.

La loro evoluzione va di pari passo con quella dei computer e della tecnologia: allo stato attuale il loro potere in termini di supporto ai singoli processi aziendali è praticamente infinito. Sono una delle chiavi del supporto strategico di cui ogni azienda moderna necessita, qualunque siano le sue dimensioni. Questi software non solo sono accessibili a tutti, ma si adattano anche facilmente ad ogni azienda, le dimensioni e le sue esigenze. L’obiettivo è ottimizzare tempo e risorse nell’ organizzazione del lavoro, nella produzione, nella gestione generale dell’impresa ricavandone benefici praticamente immediati velocizzando moltissimi processi.

Erp: un sistema che integra tutte le informazioni

In cosa differiscono con i sistemi Erp? In buona sostanza, parliamo di prodotti che appartengono alla stessa famiglia, perché l’obiettivo è il medesimo: migliorare i processi aziendali e, di conseguenza, anche la gestione. Ma in questo caso c’è un ulteriore passo avanti. Innanzitutto, la sigla sta per Enterprise Resource Planning, cioè pianificazione delle risorse d’impresa, e si tratta di un sistema di gestione che integra in un solo elemento tutti i processi aziendali. Un Erp, quindi, collega la produzione, le vendite, la gestione dell’inventario di un magazzino, la contabilità, le risorse umane e mira, anch’esso, all’ottimizzazione del lavoro in termini di efficienza e redditività.

Se, però, con un classico sistema gestionale ci dedichiamo ad ogni singolo settore dell’azienda lavorando in maniera indipendente, con gli Erp creiamo una sorta di interconnessione informatica tra tutti i settori. Le informazioni girano più velocemente e a beneficiarne è, per esempio, la gestione dei tempi di produzione: se le informazioni dai magazzini o dai fornitori arrivano velocemente a chi gestisce la produzione, vuol dire che non si rischia di rimanere a corto di materiali; se, allo stesso modo, il sistema integrato comunica informazioni sulla richiesta, si può immaginare di modellare la produzione in base alle reali necessità.

Insomma,i fronti che l’uso di un sistema Erp può aprire sono molteplici e tutti modernissimi. Scegliere di tuffarsi nell’era 4.0 dell’industria con un solido sistema Erp non solo è un segno di modernità, ma anche di intelligenza. L’obiettivo non è solo la velocità di comunicazione tra i comparti dell’azienda (che pure migliora visibilmente), ma piuttosto la qualità di queste comunicazioni. Mirate, rapide, efficaci.

Software gestionale o Erp: cosa scegliere?

Viste le potenzialità dei sistemi Erp, è chiaro che scegliere ciò che si avvicina più alle esigenze di un’azienda è un passo cruciale. Se con i gestionali classici basta valutare semplicemente bisogni di un determinato reparto, con queste tecnologie è necessario procedere con una mappatura preventiva dei processi aziendali. Solo così si potrà avere la certezza di quale tipo di Erp si adegua meglio al modello di business in questione. È un processo più lungo all’inizio, è vero, ma ripaga sulla distanza. Un Erp ha un ciclo vitale notevolmente maggiore rispetto ai classici gestionali: parliamo anche di dieci anni di vita, periodo in cui nulla rimane statico, anzi! Tutto evolve di pari passo con le tecnologie, e gli aggiornamenti sono un passo necessario e periodico.

Il loro esteso ciclo vitale si traduce in un maggiore impatto sui meccanismi aziendali. Un Erp è quasi la spina dorsale di un’azienda, e una volta integrato non si potrà più rinunciare ai suoi benefici. Essi sfruttano le potenzialità del web, ovviamente, ma anche dei sistemi di Cloud e ciò consente anche alle aziende più piccole e alle start-up di poter usufruire di vantaggi che altrimenti avrebbero avuto costi proibitivi. Tutte le sue attività ed elaborazioni sono rigorosamente in tempo reale e con certe versioni più estese si può prevedere di gestire anche il dialogo con i clienti e il customer care. In virtù di tutti questi vantaggi, è chiaro che ci sia una differenza anche di costi da valutare, ma è comprensibile dato il ciclo di vita totale di un Erp, il lavoro che fa e i vantaggi che comporta.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *