La prima cosa da tenere in considerazione quando si parla di progettazione BIM è il capitolato tecnico, cioè tutte le indicazioni riguardanti gli strumenti informatici da impiegare, l’ambiente designato per la condivisione di dati e tutte le altre informazioni necessarie alla comprensione del progetto (BIM Project Execution Plan).

Da sottolineare che tutte queste indicazioni non riguardano direttamente le imprese manifatturiere, bensì, rappresentano utilità per il committente e per gli studi di progettazione.

La scelta del prodotto

Una volta definite le basi del progetto è il momento di scegliere i prodotti più adatti per supportare le valutazioni e le analisi dell’edificio in costruzione; sia di tipo strutturale che di tipo architettonico o impiantistico.
Il progettista comincerà quindi con una fase di ricerca, scaricando più modelli simili tra loro per un confronto; ma quali domande si pone e come sceglierà il prodotto migliore?

È esattamente a questo punto che la seniority BIM del produttore entra in gioco, per aiutare il progettista nella scelta del prodotto migliore.

Il ruolo del responsabile commerciale dell’azienda non può essere trascurato, soprattutto in momenti come questi dove può fare la differenza tra una scelta e l’altra, egli infatti rappresenta la persona ideale per illustrare i vantaggi che il prodotto in questione può offrire al progettista.

Attraverso una valida cultura e formazione “BIM” in azienda, sarà più semplice affiancare il progettista nella sua scelta, aiutandolo a prendere in considerazione tutti i risvolti positivi che il tuo prodotto può dare al suo progetto fino a portarlo alla scelta finale.

La formazione BIM

Come detto in precedenza una buona formazione è la chiave per il successo, non è sufficiente avere solo dei cataloghi in formato BIM, è necessario che il tuo staff di vendita sia in grado di dialogare nel modo corretto con il progettista, utilizzando il linguaggio tecnico nel modo giusto senza commettere errori che potrebbero risultare cruciali.

In generale, l’incaricato di interfacciarsi con il progettista dovrebbe avere una conoscenza tecnica di base riguardante:

  • Il formato a disposizione
  • Il comportamento da adottare in caso di richiesta di file IFC
  • I LOD disponibili
  • Come leggere le informazioni di un oggetto BIM
  • Come interfacciarsi con un’area di condivisione file

Per realizzare tutto questo One Team Srl ha ideato un metodo di lavoro, BIM for Manufacturing, che permette alle aziende di intraprendere la strada del BIM acquisendo le competenze necessarie mediante un corso strutturato in questo modo:

  • Analisi dei processi attuali (struttura organizzativa, software impiegati, livello di maturità BIM)
  • Formazione sia tecnica che commerciale
  • Assistenza al progetto
  • Standardizzazione dei processi
  • Ottimizzazione dei flussi informativi
Published On: Ottobre 26th, 2020 / Categories: BIM / Tags: , , /