Controllo Accessi Varchi Veicolari

showroom smeup: controllo accessi e automazione per varchi veicolari

Controllo accessi e IoT: con un’integrazione di Sme.UP ERP è possibile riconoscere in automatico le targhe delle vetture registrate sul gestionale
L’integrazione tra elementi fisici normalmente non abituati a “parlare” con il resto del mondo, componenti hardware complementari e soluzioni software in grado di comporre tutti i dati e farli diventare informazioni è sempre più un fenomeno che crea innovazione.
A tal punto che si parla di “Internet delle Cose” o “Internet of Things” o “Industria 4.0“ come di un futuro già in parte presente in cui molteplici reti di apparati e sensori forniranno dati e parleranno tra di loro per regolare in modo ottimale il funzionamento degli oggetti più abituali.

smeup è attiva nella realizzazione di applicazioni che possano aumentare l’intelligenza delle installazioni software e in generale degli apparati che compongono un’azienda:

  • dall’interfacciamento delle macchine di produzione
  • ai legami con la domotica

questo grazie alla particolare predisposizione del software gestionale smeup ERP ad integrare dati e informazioni provenienti da qualsiasi fonte in modo nativo.

Controllo accesi e IoT: l’applicazione smeup
In particolare è stata realizzata un’applicazione che consente a smeup ERP di effettuare il controllo degli accessi di un parcheggio, riconoscendo le vetture che si presentano al cancello e disponendo l’apertura del cancello stesso in funzione del riconoscimento della targa come autorizzata.
L’applicazione registra l’evento nell’archivio del software gestionale e la fotografica dell’ingresso e dell’uscita.

Alla base di questa applicazione c’è:

  • l’architettura ad oggetti di smeup ERP,
  • la codifica del parco autovetture (che viene utilizzata anche per il controllo nota spese),
  • l’utilizzo del componente ” smeup provider ” che smista il traffico dati tra il server Power-I ed il resto del mondo,
  • un dispositivo di riconoscimento ottico ( telecamera) ed un attuatore che apre il cancello elettrico.

Approfondimento
Di seguito troviamo la descrizione di come funziona questa applicazione parte integrante di smeup ERP:
Lo schema di seguito mostra:

  • Nel centro della figura c’è il componente smeup Provider, che risiede su un server Windows, che riceve dalle telecamere l’esito del riconoscimento ottico: targa autovettura, data , ora, direzione (entrata o uscita), velocità, fotografia e numero del dispositivo (indirizzo IP) che ha realizzato l’immagine
  • Questi dati vengono subito inviati a smeup dove un programma confronta i dati con quelli dell’archivio autovetture
    Le autovetture in smeup sono codificate come matricole di tipo AUT, quindi sono l’oggetto MTAUT
  • Tra i parametri dell’autovettura c’è l’utilizzatore, un collaboratore (oggetto CNCOL) che quindi viene identificato e viene controllata la sua autorizzazione all’ingresso
  • A questo punto smeup esegue due azioni:
    – manda a smeup provider l’ordine di eseguire l’apertura del cancello, che diventa una stringa spedita da smeup Provider all’attuatore del cancello elettrico
    – scrive nell’archivio degli eventi il log delle entrate ed uscite.

Questo schema di comportamento è assolutamente generale , in quanto può essere perseguito per altre soluzioni applicative, grazie alla generalizzazione degli input e degli output:

  • L’azione che smeup Provider svolge nei confronti dell’attuatore passa da una interfacccia standard con la domotica, che quindi può essere utilizzata per attivare altri dispositivi terminali: pannelli luminosi, semafori, sirene,…
  • smeup Provider può azionare anche AGV, robots, stampe, etc.
  • Gli input a smeup Provider possono arrivare da altre fenomeni, intercettati tramite listeners: Skype, mail, telefoni, sms
  • Gli input a smeup Provider possono arrivare anche da PLC, dispositivi di campo, tag radiofrequenza, etc.

Controllo accessi, Domotica IoT e molto altro
Appare anche chiaro che le azioni che smeup ERP può fare sono molteplici: scrittura di files, invio di mail, sms, etc.
Questa soluzione implementata presso la Sede smeup di Erbusco servirà da banco dimostrativo della validità della collaborazione tra Sme.UP e la domotica ed i PLC di campo.
Può essere usata per:

  • tracciare lo spostamento dei pallets dotati di tag RFID attraverso i cancelletti (antenne radiofrequenza) nei punti nodali della micrologistica di processo (macchine, reparti), o per creare registrazione automatiche di eventi CRM quando un cliente chiama al telefono;
  • riconoscimento e smistamento dei mezzi in entrata per il carico e lo scarico con associazione ad un sistema di pesa, verifica delle masse in entrata e in uscita;
  • applicazione di building automation, anche senza telecamera, legata invece al riconoscimento di badge magnetici o rfid del personale o dei visitatori.

Integrazioni pensate per
il business del tuo settore!

Ogni settore industriale ha le proprie caratteristiche, smeup lo sa!
Crediamo che non debbano essere le aziende ad adattarsi alle soluzioni tecnologiche proposte, ma esattamente il contrario.
Per questo proponiamo ai nostri clienti soluzioni adatte ai processi tipici del settore industriale in cui operano.
Questo ha un unico obiettivo: generare valore per il cliente.

SCOPRI DI PIÙ

…E SOLUZIONE FU!

Soluzioni aziendali per illuminarvi di idee.

SCOPRI DI PIÙ

Magazine

SCOPRI DI PIÙ

Holding

SCOPRI DI PIÙ

Eventi

SCOPRI DI PIÙ

Di più di una semplice corrispondenza. Una newsletter personalizzata.

Rimani sempre aggiornato con le nostre newsletter sulle innovazioni in ambito ICT.

ISCRIVITI