In questi mesi di emergenza dovuta al Coronavirus, sono molte le realtà imprenditoriali che hanno subito le ripercussioni di quella che oltre ad essere una crisi sanitaria è diventata anche un’emergenza economica. smeup fa parte delle tante realtà che hanno aderito al progetto #iopagoifornitori, campagna lanciata da Associazione Industriale Bresciana. Silvano Lancini, Presidente del gruppo, spiega le motivazioni che ci hanno spinto la nostra azienda ad aderire al progetto.

In cosa consiste il progetto #iopagoifornitori?
#iopagoifornitori è un progetto lanciato da Associazione Industriale Bresciana e nato nel contesto dell’emergenza causata dal Covid-19, che oltre ad essere una crisi sanitaria ha avuto ripercussioni anche su tutte le imprese che per garantire la sicurezza ai propri dipendenti e clienti sono state costrette a chiudere o comunque a ridurre la propria attività. Questo ha causato un evidente problema di liquidità, che ha prodotto un effetto a catena. Il progetto #iopagoifornitori nasce proprio per contrastare gli effetti di questa crisi sulle aziende.

Perché smeup ha scelto di aderire al progetto #iopagoifornitori?
Come smeup vogliamo dare il nostro contributo unendoci a tutte quelle imprese che in questo periodo di incertezza si sono impegnate per garantire il pagamento dei propri fornitori. Siamo convinti che, in un momento delicato come quello che stiamo vivendo in questi mesi, sia importante la partecipazione di tutti, singoli ed aziende, al fine di affrontare l’emergenza al meglio. È un principio naturale e che ci appartiene da sempre. Oggi ribadirlo, nel rispetto di chi ha difficoltà, significa dire che ci siamo e siamo parte di un sistema che si salverà come tale e non nell’isolamento individualistico. Siamo convinti che l’adesione a questo progetto possa contribuire a creare una rete di sostegno reciproco tra le aziende sia del territorio che a livello nazionale.

Come è stata messa in pratica l’adesione al progetto?
Semplicemente continuando a fare quello che abbiamo sempre fatto. In aggiunta, abbiamo comunicato l’adesione al progetto internamente a tutti i collaboratori del gruppo ed esternamente sia sul sito che sui nostri canali social, ma anche aggiungendo il logo del progetto al piede delle nostre mail.

Che impatto ha avuto sui fornitori di smeup?
È importante dire che abbiamo apprezzato particolarmente l’attenzione con cui i nostri clienti hanno trattato noi come fornitori, segno della sensibilità del mondo imprenditoriale ai temi di cui stiamo parlando. Questo per inciso ci permette di andare incontro a chi ha oggettive difficoltà, andando ad operare un’azione concreta per arginare l’effetto domino provocato dall’emergenza.

Che impatto ha avuto internamente, verso i dipendenti?
In questo periodo abbiamo comunicato a più riprese la situazione ai dipendenti, senza mai negare le difficoltà che tutto il sistema certamente ha avuto e avrà nei prossimi mesi. I collaboratori del gruppo hanno accolto in modo positivo questa iniziativa, condividendola.

Published On: Luglio 4th, 2020 / Categories: Sociale /

Powered by data.
Driven by people.

smeup e le aziende del gruppo integrano le proprie competenze proponendosi come partner capaci di generare valore per i clienti grazie alle tecnologie e alle competenze ICT. Da sempre mettiamo le necessità dei clienti prima dei prodotti, portando loro valore aggiunto.

SCOPRI DI PIÙ

il primo CONTATTO non si scorda mai

Nuovi progetti, richieste d’informazioni, customer care. L’assistenza e la consulenza a portata di click.

CONTATTACI

il primo CONTATTO non si scorda mai

Nuovi progetti, richieste d’informazioni, customer care. L’assistenza e la consulenza a portata di click.

CONTATTACI

il primo CONTATTO non si scorda mai

Nuovi progetti, richieste d’informazioni, customer care. L’assistenza e la consulenza a portata di click.

CONTATTACI

Magazine

SCOPRI DI PIÙ

Holding

SCOPRI DI PIÙ

Eventi

SCOPRI DI PIÙ

Di più di una semplice corrispondenza. Una newsletter personalizzata.

Rimani sempre aggiornato con le nostre newsletter sulle innovazioni in ambito ICT.

ISCRIVITI