La Fatturazione Elettronica tra Privati

Fattura Elettronica
La Legge di Bilancio 2018 prevede la Fatturazione Elettronica obbligatoria anche tra privati.

L’obbligo di fatturazione elettronica entrerà in vigore dal 1 gennaio 2019 e abolirà l’obbligo di invio dello spesometro, riducendo gli adempimenti fiscali per le imprese.

Gruppo Sme.UP offre un servizio accreditato che gestisce tutte le fasi di invio e ricezione delle fatture elettroniche da e verso aziende private e verso la Pubblica Amministrazione.

I vantaggi che derivano dal servizio sono molteplici:

  • semplificazione delle attività
  • costi di gestione del ciclo attivo e passivo ridotti
  • spazi di archiviazione ridotti
  • eliminazione delle attività manuali e dei conseguenti errori dovuti dall’attività di data entry
  • tracciamento fatture
Come funziona?

L’invio di fatture elettroniche ai propri clienti segue le medesime regole della fatturazione elettronica verso la Pubblica Amministrazione, ossia:

  • Invio della fattura, tramite SDi, nel nuovo formato XML
  • La fattura dev’essere provvista del riferimento temporale, della firma qualificata o digitale e dell’indicazione dell’indirizzo mail PEC o del codice identificativo del destinatario.
  • Obbligo di conservazione a norma fatture emesse
Incentivi fiscali legati alla Fatturazione Elettronica

Il D.Lgs. 5 agosto 2015 n. 127 stabilisce una serie di incentivi e semplificazioni fiscali legati alla Fatturazione Elettronica:

  • Esonero comunicazione spesometro
  • Esonero comunicazione Paesi black list
  • Esonero comunicazione di contratti di leasing e comunicazione acquisti effettuati da operatori della Repubblica di San Marino
  • Rimborsi IVA eseguiti in via prioritaria entro 3 mesi dalla presentazione della dichiarazione annuale
  • Termini di accertamento ridotti di 2 anni solo per i soggetti che garantiscano anche la tracciabilità dei pagamenti

Antonio-Furneri

Antonio Furneri
Responsabile Gestione Documentale e Workflow Management – Gruppo Sme.UP
My LinkedIn Profile


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *