Integrazione interfaccia di centralino con CRM: come si è svolto il progetto

integrazione-interfaccia-di-centralino

Un nostro cliente, che ha scelto Sme.UP ERP per ottimizzare i processi della propria azienda, aveva la necessità di collegare l’interfaccia del proprio centralino elettronico con il CRM. L’idea era quella di facilitare la gestione delle chiamate in uscita direttamente dalla scheda dell’account/cliente e in entrata con una modalità di richiamo automatico della stessa scheda in modo che l’operatore prima di rispondere alla chiamata, potesse disporre in anticipo delle informazioni commerciali corrispondenti al chiamante.

In sostanza, per rispondere all’esigenza dell’azienda, è stata costruita una corrispondenza elettronica di tutti i possibili numeri di telefono riconducibili agli account/clienti collegandoli all’agente e al numero interno corrispondente al centralino. I numeri di telefono, non direttamente imputati agli account/clienti come i contatti, sono stati quindi convogliati all’interno della banca dati consultata per effettuare e ricevere le telefonate.

Ad ogni oggetto all’interno della base dati come account, cliente o contatto è stata associata una funzione applicativa di chiamata, attivabile con apposito bottone destro, per effettuare la telefonata: in buona sostanza una FUN che avvia un eseguibile installato sul client a cui è passato il numero di telefono pescato dalla base dati in relazione all’oggetto applicativo.

Nel processo inverso, relativo quindi alle chiamate in entrata verso l’azienda, è il centralino che interroga la base dati e in caso di relazione trovata esegue sul client una chiamata a SmeUP ERP passando l’istanza dell’oggetto applicativo e realizzando di fatto l’apertura della scheda relativa: account, cliente o contatto.

Quindi in relazione al contesto, per quanto riguarda le chiamate in uscita è stata svolta l’ associazione di una funzione all’oggetto applicativo “Chiamata”, che esegue FUN con numero di telefono pescato dalla stessa base dati interrogata per oggetto applicativo. Per quanto riguarda invece le chiamate in entrata, è stata invece operata la configurazione di Sme.UP ERP per l’ “ascolto” sulla porta specifica è stata realizzata la scrittura di un semplice script BAT/CMD di esecuzione di una istanza in Looc.UP come da integrazione con altri applicativi. Per approfondire l’integrazione di Looc.UP con altri sistemi applicativi, clicca qui.

L’operatore vedrà quindi un fumetto della chiamata e l’apertura automatica della scheda oggetto applicativo, quindi risponderà al telefono.

In questo modo, l’operatore avrà subito sottomano tutte le informazioni relative alla situazione del chiamante, alle sue esigenze, ai processi in essere, alle offerte e via discorrendo, anticipando di fatto le risposte alle richieste del chiamante.

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *