Regione Lombardia: il Bando Soluzioni Innovative 4.0 si rinnova per il 2020

Regione Lombardia: il Bando Soluzioni Innovative 4.0 si rinnova per il 2020

Regione Lombardia e Camere di commercio lombarde, all’interno del programma di supporto alle imprese per lo sviluppo tecnologico, hanno approvato la  versione 2020 del Bando Soluzioni Innovative 4.0, rivolto a micro, piccole e medie imprese con sede in Lombardia.

Il bando, che verrà pubblicato nelle prossime settimane, consente alle aziende di usufruire dei contributi a fondo perduto fino ad un massimo di 50.000€ a fronte di investimenti in ottica 4.0 per un minimo di 40.000€.

Il bando rientra tra le azioni volte alla promozione dell’adozione, da parte delle aziende, di soluzioni e tecnologie innovative, indirizzate all’industria 4.0.
In particolare il bando è emanato con l’obiettivo di sostenere l’adozione di strumenti di industria 4.0 da parte delle microimprese e delle PMI.

A chi è rivolto

Il bando è rivolto alle MPMI con sede in Lombardia e che presentino al proprio interno competenze di sviluppo per le tecnologie digitali.
Il contributo andrà a coprire il 50% delle spese sostenute fino a un importo massimo di €50.000 e verrà erogato sottoforma di voucher.

Come aderire

Sono ammesse al bando le aziende che presentino dei progetti con un potenziale interesse di mercato e che siano connesse ad almeno una delle tecnologie di innovazione digitale per l’industria 4.0.
L’ammissione al bando sarà valida per le aziende il cui investimento per l’implementazione di soluzioni e tecnologie 4.0 sia pari o superiore a €40.000.
L’elenco delle tecnologie specifiche per l’ammissione al bando saranno disponibili all’emissione del bando stesso.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *