5 errori che commettono i leader verso il proprio team di lavoro

errori-dei-leader
Vediamo in questo articolo gli errori dei leader verso i propri team di lavoro.
Errore 1: impostazione di obiettivi o aspettative incoerenti

Quando i dipendenti sono costretti a scegliere tra i compiti per soddisfare le aspettative, il risultato è una squadra di persone stressate senza priorità chiare.

Come puoi evitare questa situazione? Essendo coerente e chiaro con le tue aspettative e condividendole. In tal modo, rafforzerai la tua squadra e alleggerirai lo stress dando loro un maggiore senso di controllo sui loro compiti. Ancora più importante, renderai il lavoro un posto più piacevole dove stare.

Errore 2: avere troppi vincoli di processo

I vincoli di processo si verificano spesso quando la mancanza di informazioni, risorse o altro fattore impedisce a un dipendente di svolgere il proprio lavoro. Ho visto ciò accadere, ad esempio, quando un lavoratore è costretto ad attendere il completamento di molte altre attività prima di poter proseguire con un progetto. Tali condizioni inibiranno naturalmente le prestazioni – che sono valutate dai manager – anche se non è colpa del dipendente. A sua volta, il dipendente mostrerà frustrazione.

Come puoi evitare questa situazione? Considerare il contesto durante la valutazione delle prestazioni. Osserva i criteri e considera la quantità di controllo che il tuo dipendente ha sui risultati, nonché la quantità di controllo che hai su eventuali vincoli che potrebbero influire sul loro output. Parla apertamente con loro e fai domande che li aiuteranno a comunicare eventuali dubbi.

Se scopri che i vincoli di processo influiscono effettivamente sulle loro prestazioni, usa la tua influenza per cercare di migliorare la situazione. A volte questo potrebbe richiedere conversazioni difficili con altri dipartimenti o leader. Ma queste conversazioni andranno a beneficio del tuo dipendente e dei tuoi profitti.

Errore 3: sprecare le tue risorse

Se non dai alla tua squadra le risorse di cui hanno bisogno per avere successo, le stai impostando per fallire. Non è raro che i dipendenti in questa situazione lasciano e cercano un’azienda con una cultura del lavoro più sostenibile.

Come puoi evitare questa situazione? A volte settimane impegnative che portano a sprecare risorse sono inevitabili. Ma la creazione di un elenco che classifica l’importanza e l’impatto delle attività dei tuoi dipendenti può aiutare.

Errore 4: mettere le persone nei ruoli sbagliati

Le abilità inutilizzate possono far sentire i dipendenti sottovalutati e senza volto.

Come puoi evitare questa situazione? Inizia controllando la descrizione del lavoro in cui il tuo dipendente è stato assunto e confrontalo con il carico di attività corrente. Ci sono lacune e, in tal caso, quanto sono grosse? Prendi nota. Quindi discutili con il tuo membro del team per vedere quali lacune non raggiungono i loro obiettivi e quali sono i più importanti.

Potresti non essere in grado di cambiare completamente il ruolo e potrebbe volerci del tempo, ma insieme, puoi elaborare un piano per aiutarli ad assumere responsabilità più significative e abbandonare attività che aggiungono il minimo valore al tuo team.

Errore 5: non riuscire a creare una cultura psicologicamente sicura

I dipendenti che non si sentono psicologicamente sicuri sono più inclini all’errore e hanno meno probabilità di correre rischi, partecipare a conflitti sani o crescere nei loro ruoli . Al contrario, i membri del team che si sentono psicologicamente sicuri sono produttivi, innovativi e godono di un senso di appartenenza.

Come puoi evitare questa situazione? Per creare un ambiente di lavoro psicologicamente sicuro, mostra al tuo team che sei aperto a nuove idee. Inoltre, mostra un po ‘di umiltà. Quando sei all’altezza dei tuoi difetti o ammetti di non avere tutte le risposte, mostri ai membri del tuo team che va bene “fallire”. Prendi la prospettiva che il fallimento è un’opportunità per crescere e il tuo team inizierà a fare lo stesso.

È vero che non puoi controllare ogni aspetto dell’esperienza lavorativa del tuo team, ma concentrarsi sui propri comportamenti, su ciò che si può controllare, farà miracoli per migliorare le prestazioni e la coesione della propria squadra. Migliore sarà la tua gestione, più produttiva, innovativa, soddisfatta e, soprattutto, leale sarà la tua squadra.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *