Factory Layout: come entrare nella top list delle aziende più innovative

importanza-del-factory-layout

Le prime 10 aziende della classifica delle 100 aziende più innovative al mondo stilata da Forbes sono tutte made in USA, con le asiatiche in netta ascesa. Le europee riescono a tenere testa nella short list delle 100 e, tra di esse, c’è anche Luxottica.

Ma quali sono le caratteristiche per “misurare” quanto è innovativa una azienda?

Innanzitutto, il primo fattore determinante è la presenza in azienda di un centro di innovazione tecnologica. Esso è legato al miglioramento dei processi di produzione e ad una lungimirante progettazione del factory layout.

Perché è importante progettare al meglio gli spazi produttivi?

Il modo in cui viene progettato uno spazio produttivo influenzerà a lungo termine l’andamento dell’azienda, giocando un ruolo primario nei costi di produzione. Ma non è solo questo, progettare correttamente implica anche minori probabilità di incidenti sul lavoro, migliore qualità dello spazio di lavoro e maggiore benessere per i lavoratori.

Oltre a questo però, progettare nel migliore dei modi ha un risvolto fondamentale sull’immagine dell’azienda. L’immagine che trasmettiamo dell’azienda è molto importante, consente di emergere e guadagnarsi uno spazio fra gli stakeholder consolidati della scena.

In gergo tecnico, per layout di un impianto industriale si intende la disposizione delle risorse fisiche che si utilizzano per creare un prodotto. Esso può rappresentare un trampolino di lancio per un’azienda: un factory layout innovativo può diventare un elemento di slancio per un’azienda.

Prendendo spunto dalla Fabbrica-Giardino” di Prada a Valvigna, possiamo certamente affermare che il factory layout è determinante nel conferire una determinata immagine ad una azienda. Prada infatti, oltre ad essere una delle icone della moda italiana nel mondo, ha fatto del gusto e del dettaglio il suo cardine in ogni attività: dalla caffetteria al ristorante, passando per la pasticceria, fino ad arrivare agli spazi espositivi e all’urbanistica. Anche in questo caso Prada ha deciso di infondere stile e classe al suo impianto produttivo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *