Inventor CAM per risparmiare tempo e materiale

inventor-cam

La Product Design & Manufacturing Collection di Autodesk presenta alcuni tool che permettono di risparmiare tempo e materiale grezzo. Tra questi, scopriamo in particolare Inventor CAM.

Tre sono i principali step che compongono un ciclo di lavoro completo dalla fase di modellazione del pezzo alla sua realizzazione:

  1. Modellazione del pezzo e creazione del modello piatto
  2. Passaggio del modello piatto allo strumento di nesting
  3. Creazione percorso utensile per le macchine di taglio

Analizziamoli meglio.

Step 1: Modellazione del pezzo e creazione del modello piatto

Autodesk Inventor Professional permette ai progettisti di elementi di carpenteria leggera di creare automaticamente un modello piatto, ovvero lo svolgimento su un solo piano del modello 3D realizzato.

Il modello comprende la totalità dei dati relativi a linee di taglio, piega, smussi, e può essere quotato, intavolato e stampato per utilizzarlo a fini produttivi. Così è possibile eseguire le lavorazioni che portano alla creazione del pezzo; in alternativa, il file generato può essere salvato nei principali formati utilizzati dalle macchine di taglio (SAT, DWG o DXF).

Step 2: Passaggio del modello piatto allo strumento di nesting

Raramente il foglio di lamiera ha dimensioni simili a quelle del pezzo da produrre. In questi casi si fa ricorso ad un modulo di nesting per minimizzare lo sfrido e massimizzare il numero di pezzi da tagliare su un unico foglio.
Grazie a questo modulo, comprensivo di Inventor Professional, si può calcolare la posizione ottimale dei pezzi da ricavare da un singolo foglio di lamiera, sia che derivino da modelli piatti o da elementi di lamiera assestanti.

Esattamente come nello step 1, il file viene stampato o salvato in formati compatibili con le macchine di taglio.

Step 3: Creazione del percorso utensile per le macchine di taglio

Una volta ottenuto lo sfrido minimo dal modulo di nesting si può passare all’utilizzo del modulo di taglio di Inventor CAM al fine di programmare autonomamente la sequenza di taglio da far eseguire alla macchina per ottenere dal foglio di lamiera gli elementi progettati.
Il modulo di taglio è compatibile con la maggior parte delle macchine a taglio laser/plasma e waterjet attualmente in uso ed è di facile utilizzo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *