Retail e IoT: una opportunità da cogliere in sicurezza!

retail-e-iot

L’Internet of Things è in continua espansione, in diversi settori tra cui il Retail. Nel 2019, secondo le previsioni Gartner, verranno utilizzati 14,2 miliardi di oggetti connessi che saranno 25 miliardi entro il 2021.

Questo significa che Retail e IoT dovranno necessariamente entrare in sintonia, soprattutto per quanto riguarda la modalità di coinvolgimento dei clienti e l’operatività interna. Bisogna però stare in guardia, poichè ci saranno aree in cui l’integrazione dell’IoT potrà portare dei cambiamenti che impatteranno su differenti componenti, dalla customer experience a problemi di sicurezza.

Retail e IoT: su cose porre l’attenzione?

1. Sicurezza IT

Le aziende dovranno porre molta attenzione sui rischi di sicurezza vista la grande quantità di dispositivi sempre connessi per creare un’esperienza IoT fluida ed efficace. E’ necessario quindi studiare delle misure di protezione robuste, come, ad esempio password, gateway efficienti all’interno delle reti IoT, aggiornamenti firmware, ecc. Tutto questo per evitare che venga compromessa la sicurezza di altri device e che protocolli blocchino le reti locali.

2. Compatibilità Retail e IoT

La connessione tra i numerosi dispositivi presenti in rete implica che si potrebbero dover affrontare problemi causati dai differenti sistemi operativi che supportano i dispositivi. I retailer devono assicurarsi che le loro reti consentano una connessione trasparente ai dispositivi, e considerare che i clienti che avranno accesso ai punti vendita utilizzeranno differenti software.

3. Archiviazione dei dati e ottimizzazione delle performance

Una grande quantità di dati verrà prodotta dai dispositivi incorporati nell’IoT ed essi devono venire sfruttati da un’azienda per conoscere meglio le attività e gli interessi dei clienti connessi nei punti vendita. Ovviamente per fare tutto ciò l’azienda deve essere preparata, deve avere dei dispositivi connessi che ricevano i dati e dei software di Business Intelligence che gli consentano di leggerli ed elaborarli.

4. Gestire la privacy

Il concetto di privacy è legato a come le aziende utilizzano legalmente i dati raccolti dal loro pubblico. Raccogliere informazioni dagli utenti significa avere a disposizione un grande valore a livello di ecosistema IoT nelle strategie di marketing e di sviluppo software. Quando vengono raccolti maggiori dati, molto più specifici, le imprese possono capire a fondo il comportamento sia dei dipendenti che dei clienti potenziali. Su questi vengono definite poi delle campagne mirate.

Retail e IoT: un’opportunità

Tenere conto di questi quattro aspetti sarà sicuramente di supporto nell’elaborazione di un progetto Retail e IoT consapevole ed efficace.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *