Come scegliere il miglior software CRM per la propria azienda

Come scegliere il miglior software CRM per la propria azienda

Un strumento di fondamentale importanza per un’ azienda che ha voglia di crescere e migliorare la propria competitività è il CRM, ovvero un software di Customer Relationship Management. Si tratta di un software dedicato alla gestione delle relazioni con i clienti e i potenziali clienti e all’amministrazione e organizzazione di attività volte alla fidelizzazione dei clienti già esistenti e all’acquisizione di nuovi , al mantenimento dei contatti, fino alla gestione delle vendite e al monitoraggio delle attività quotidiane.
Un CRM contribuisce quindi in maniera determinante alla gestione ottimale delle attività di business e alla crescita dell’impresa.
Ma come scegliere il miglior software CRM per un’impresa? Vediamo alcuni criteri di scelta e le principali funzionalità che un CRM deve avere. 

 

Caratteristiche per scegliere il miglior software CRM 

Il miglior software CRM è diverso per ogni realtà imprenditoriale, perché ogni azienda ha peculiarità e dinamiche interne differenti. Ma un buon software CRM deve soddisfare alcuni requisiti fondamentali:

  • Credibilità della Software house
  • Facilità di utilizzo 
  • Integrabilità con altri sistemi 
  • Alto livello di sicurezza
  • Completezza di funzioni rispetto alle esigenze aziendali

 

Le funzionalità principali

Come detto sopra, il software CRM permette di gestire le relazioni con i clienti, le nuove lead, le opportunità commerciali, le attività svolte dal team di vendita, migliorando sia le relazioni con i clienti che le performance aziendali.

Inoltre, se integrato con un software gestionale ERP, il CRM consente di acquisire in tempo reale anche le informazioni presenti nelle altre aree applicative del sistema ERP come ad esempio quelle relative a contabilità, logistica, produzione. 

Vediamo le funzionalità principali che un CRM deve avere per essere il miglior software CRM per la propria azienda:

  • Dare visibilità delle lead e delle opportunità commerciali da esse derivanti 
  • Tenere traccia di tutte le attività poste in essere per un cliente o un prospect 
  • Evidenziare tematiche di interesse di un prospect
  • Effettuare statistiche di vendita
  • Stabilire i costi  di una campagna marketing o di una opportunità, risalendo ai movimenti di contabilità analitica
  • Calcolare l’ammontare degli investimenti in un prodotto nell’anno e il relativo rendimento 
  • Indicare l’esistenza di partite contabili scadute per un cliente 
  • Valutare gli ordini evasi intestati ad un determinato cliente e quelli  in corso di evasione presso il reparto logistica
  • Determinare quali e quanti prodotti campione sono disponibili presso un’agente di vendita

Non conosci ancora un software CRM? Clicca qui per scoprire le funzionalità del CRM del Gruppo Sme.UP.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *