Perché scegliere un software gestionale PMI

scegliere-software-gestionale-pmi

Oggi le dinamiche del mercato impongono alle aziende requisiti ben precisi e stringenti per rimanere competitive. Alcuni di questi sono l’avanzamento tecnologico e la disponibilità a soddisfare richieste sempre più personalizzata da parte dei clienti. Per questo gestire i propri flussi aziendali si rivela così cruciale per le organizzazioni, ma soprattutto per le piccole e medie imprese. La scelta di un software gestionale PMI, ovvero studiato per rispondere alle esigenze di questo tipo di impresa, può essere cruciale.

Spesso infatti, si tende pensare che i software proposti dalle grandi software house internazionali, sviluppati per le grandi aziende, siano i migliori. Sicuramente non c’è dubbio sul fatto che si tratti di prodotti di un alto livello, con una miriade di funzionalità e con un alto livello di automatizzazione e standardizzazione.

Ma siamo sicuri che questi vadano bene anche per una PMI? La risposta è: probabilmente no. Perché questo tipo di imprese presenta spesso esigenze ben diverse da quelle delle grandi organizzazioni. Un esempio lampante è quello della standardizzazione: le grandi aziende necessitano di standardizzare i propri processi per alleggerirne la gestione. Ma lo stesso concetto non vale per le piccole e medie imprese, che invece si trovano spesso a dover declinare le proprie procedure standard a richieste particolari da parte dei clienti o, più verosimilmente, a repentini cambi da parte del mercato.

Altro aspetto esemplificativo è sicuramente quello dei costi di implementazione iniziale. I sistemi gestionali dedicati alle grandi aziende sono composti da una grande quantità di moduli per la gestione specifica di altrettanti processi e flussi di lavoro. Questo però implica alti costi di implementazione. Perché una PMI, che probabilmente dovrà gestire un numero inferiore di processi, dovrebbe sostenere alti costi per moduli che non utilizzerà? Ecco quindi che un software gestionale PMI , componibile con i moduli strettamente necessari, sono la risposta più adeguata ad un’impresa di questo tipo. E non preoccupatevi se vi sembra di implementare un sistema gestionale povero di funzioni, perché questi software garantiscono la possibilità di aggiungere altri moduli in seguito, rendendoli particolarmente adatti ad evolversi insieme all’azienda, seguendone la crescita.

Cosa c’è di meglio? Beh, un altro aspetto c’è. Ed è quello dell’integrabilità. Un software gestionale PMI consente all’azienda di integrarlo con eventuali altri programmi preesistenti, come ad esempio programmi per la gestione documentale o della fatturazione elettronica, senza così dover eliminare questi sistemi.

Se non siete ancora convinti, un altro elemento in effetti c’è: è la possibilità di scegliere un software gestionale PMI in Cloud. Il Cloud garantisce costi di implementazione ancora inferiori rispetto ai sistemi On Premise, non richiede particolari dotazioni hardware e demanda al provider tutte le procedure di manutenzione e aggiornamento del software, che si presenterà sempre nella sua ultima versione.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *