Come il Covid-19 ha accelerato l’evoluzione tecnologica

evoluzione-tecnologica

La pandemia da Covid-19 ha rivoluzionato le nostre vite, siamo passati da uscire di casa per qualsiasi cosa (lavoro, shopping, aperitivi, cene) a fare tutto da casa.
Questo cambiamento ha fatto il punto della situazione sulla nostra evoluzione tecnologica attuale e ci ha fatto fare previsioni su cosa sarà il futuro.

Prima di andare ad analizzare i possibili scenari tecnologici post Covid-19 è necessario raggiungere degli obiettivi intermedi di estrema importanza:

Alfabetizzazione informatica

Per poter sfruttare al meglio lo sviluppo tecnologico in corso c’è bisogno dell’aiuto di tutti e una buona formazione è alla base per raggiungere questo obiettivo.
Ancora oggi infatti in molti ritengono che Internet non sia necessario per la propria vita o che sia troppo costoso, in realtà questo pensiero è dovuto prevalentemente alla mancanza di competenza che porta non solo a non trovare un’occupazione lavorativa ma anche a limitare le loro conoscenze.

Per raggiungere l’obiettivo si potrebbe seguire il trend partito durante il lockdown della solidarietà digitale dove imprese come Google o le compagnie di telefonia italiane; infatti queste imprese hanno reso gratuite certe funzionalità per facilitare e velocizzare il processo di digitalizzazione.

Abbattimento delle barriere nei mercati online

Internet è senza confini ma non si può dire lo stesso dei mercati online infatti, sia a livello europeo che a livello mondiale, esistono ancora diverse barriere che impediscono l’accesso a determinati servizi e prodotti.
È questo l’altro obiettivo da raggiungere per pensare all’evoluzione tecnologica post Covid-19, è cruciale procedere con la creazione di un mercato unico come è fondamentale semplificare le transazioni online in quanto non esiste una moneta unica mondiale e la fatturazione elettronica è ancora poco utilizzata.

Passiamo ora ai possibili scenari che potremmo vedere in futuro e che si sono creati anche a causa della pandemia:

1: Soluzioni digitali alternative
Questo scenario poteva sembrare lontano fino a pochi mesi fa ma ora è praticamente arrivato, si tratta solo di decidere se continuare su questa strada, e sarà sicuramente così, o se tornare a gennaio 2020.
Si tratta delle soluzioni digitale che sono state trovate per continuare ad avere riunioni, lezioni, allenamenti, incontri virtuali anche rimanendo ognuno a casa propria; le videoconferenze ci hanno conquistato e rimarranno nelle nostre vite.

2: IoT & Big Data
La potenzialità dei dati e l’Internet of Things ci aiuteranno a tracciare le persone in modo sicuro aiutandoci, ad esempio, a seguire l’avanzamento della pandemia e prevenire nuovi contagi di massa.
Ovviamente quando si parla di tracciamento delle persone si pensa subito alla sicurezza e alla privacy dei dati acquisiti; in questo senso la nuova evoluzione tecnologica avanzerà anche dal punto di vista della sicurezza quindi con la giusta attenzione non si avranno problemi.

3: Contactless e comandi vocali
Ci sembra passato pochissimo tempo da quando il touch-screen è arrivato nelle nostre vite, adesso potrebbe già diventare obsoleto e poco adatto al contesto sanitario attuale, questo perché esiste già una soluzione: il contactless, che permette di svolgere le stesse azioni limitando i contatti fisici tra persone.
Un passo ulteriore può essere fatto utilizzando i comandi vocali anche se per ora sono ancora molto limitati.

4: Avvento dei robot
È un dato di fatto, i robot sostituiranno molti lavori umani, che sia positivo o negativo non è questo il luogo per discuterne.
La situazione attuale ha accelerato il processo di robotizzazione, molte aziende hanno iniziato a utilizzarli per mantenere il luogo di lavoro pulito e igienizzato, per consegnare i generi alimentari in modo da mantenere la distanza di sicurezza tra due persone oppure come vedremo nei prossimi punti per rilevare le funzioni vitali dei pazienti. 

5: AI & Machine Learning in medicina
La medicina in questo periodo ha fatto passi da gigante e in un futuro l’evoluzione tecnologica porterà a ridurre i costi e i tempi di sviluppo dei farmaci grazie all’introduzione del Machine Learning.
Inoltre l’Intelligenza Artificiale permetterà di identificare la situazione di un paziente in modalità contactless aggiornando automaticamente la cartella clinica elettronica.
In questo caso la vera sfida sarà rendere digitalizzate anche le strutture ospedaliere temporanee in modo da tenerle in contatto con le agenzie governative per supportarle nelle decisioni in materia di sicurezza pubblica.

6: Telemedicina
In modo caotico è già presente e operativa ma ci sono ancora delle migliorie da apportare, in questo scenario rientrano tutti i servizi che un paziente può ricevere stando comodamente a casa.
Si tratta di un’ottima soluzione che permette di regolare e frenare il traffico verso gli ospedali o negli uffici dei propri medici di base, ad esempio per avere una semplice ricetta medica non c’è bisogno di prendere appuntamento e recarsi nell’ufficio dell’operatore sanitario perché arriverà direttamente sul tuo dispositivo mobile.

7: Eventi online o offline?
Le interazioni umane sono state drasticamente ridotte, in alcuni casi sono completamente sparite, pensando ai grandi eventi fieristici o alle conferenze aziendali viene naturale associare la virtualizzazione di questi incontri.
Grazie ai nuovi strumenti disponibili e a quelli che si creeranno in futuro sarà possibile organizzare meeting anche internazionali in modo virtuale o, come più probabile, in modo ibrido quindi alcuni partecipanti in presenza e altri in collegamento da remoto.

L’evoluzione tecnologica ci costringe a cambiare e trovare soluzioni alternative per non rimanere indietro.
Grazie alla formazione costante e all’apertura alle novità sarà possibile adattarsi e cavalcare l’onda della tecnologia, sta a noi scegliere!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *