Information Technology for the Digital Factory: il nuovo corso di JAC e Gruppo Sme.UP

Information Technology for the Digital Factory: il nuovo corso di JAC e Gruppo Sme.UP

Il mese di ottobre 2020 sarà il mese di partenza del nuovo corso di JAC, Jobs Academy: Information Technology for the Digital Factory. Jobs Academy è una realtà che offre corsi di alta specializzazione tecnica in ambito tecnologico e business, alternativi ai corsi universitari.

Il corso, di cui Gruppo Sme.UP è partner, è progettato per formare nuovi specialisti della trasformazione digitale. Punto di forza del corso è quello di formare tecnici con le competenze specifiche di cui le aziende hanno bisogno, fornendo loro una formazione che risponde alle esigenze del mercato.

Cos’è la digital transformation?

La digital transformation è il processo che vede coinvolti singoli e aziende verso la digitalizzazione di molti aspetti della nostra vita.  Questo processo ha un grande impatto su molti aspetti della nostra quotidianità e va a modificare anche lo svolgimento di molte delle attività usuali.  La digital transformation ha un impatto anche maggiore sulle imprese, che sono chiamate a rivedere alcuni workflow dei propri processi e l’organizzazione di molte attività.
Ma le aziende possono trovare grandi vantaggi dall’utilizzo delle nuove tecnologie digitali. Quindi come affrontare l’innovazione digitale per sfruttare al meglio le opportunità che ne derivano?
In questo contesto è essenziale una conoscenza approfondita di queste tecnologie e della loro applicazione all’interno dei processi aziendali, che consenta di definire un progetto di evoluzione ben strutturato.
Per questo molte imprese hanno bisogno di risorse specializzate con competenze specifiche e che siano in grado di implementare progetti innovativi per l’evoluzione digitale.

Il corso: Information Technology for the Digital Factory

Le figure professionali maggiormente ricercate dalle aziende sono quelle con competenze specifiche relative all’impiego delle nuove tecnologie digitali a supporto della crescita delle imprese.
Le ” Digital Factory” sono infatti aziende che hanno implementato un processo di evoluzione attraverso sistemi digitali innovativi.
I sistemi tradizionali di gestione dei processi sono infatti ormai obsoleti e per le imprese la modernizzazione è diventata una priorità per mantenersi competitive all’interno del mercato.
Il corso “Information Technology for the Digital Factory“, attivato da JAC in partnership con Gruppo Sme.UP nasce per formare figure professionali che possano rispondere esattamente alle esigenze di queste imprese.
Si tratta di un corso biennale ad alta specializzazione volto a fornire agli studenti le competenze specifiche per automatizzare i processi aziendali attraverso l’analisi, il disegno, lo sviluppo e la messa in opera di sistemi informatici. Altre competenze che gli studenti acquisiranno durante il corso sono l’analisi dei processi aziendali, lo sviluppo di sistemi informativi e la consulenza applicativa e di infrastruttura.

La struttura del corso 

Il corso si svolge su due anni, per un totale di 2000 ore formative suddivise tra formazione specialistica, apprendimento interdisciplinare e stage in azienda.

  • Il primo anno è incentrato sulla formazione tecnica e specifica, con 450 ore di formazione specializzante e 180 ore di formazione interdisciplinare.
  • Il secondo anno invece prevede una riduzione del monte ore dedicato alla formazione in aula per lasciare spazio allo stage, per cui sono previste ben 440 ore attraverso le quali tutti gli studenti saranno inseriti in azienda per mettere in pratica le competenze acquisite.

La partnership di Gruppo Sme.UP con JAC prevede l’erogazione di 600 ore di formazione specialistica direttamente da parte dei professionisti di Sme.UP, che trasmetteranno agli studenti tutte le competenze tecniche e gli strumenti per affrontare la digital transformation all’interno delle imprese.

Gli studenti acquisiranno competenze per l’analisi, la progettazione e l’implementazione di soluzioni informatiche per il supporto della digitalizzazione di un’impresa, come sistemi gestionali e ERP, e la realizzazione di sistemi per l’interconnessione di strumenti e macchinari per l’Industria 4.0 e l’Industrial Internet of Things.

Gli sbocchi professionali

Il corso consente di acquisire competenze come sviluppatori di software e analisti funzionali.
Gli sbocchi professionali sono diversi. Ecco i principali:

  • Sviluppatori di sistemi informativi e gestionali
  • Consulenti applicativi
  • Analisti funzionali

Scopri come iscriverti al corso! Clicca qui per approfondire.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *