Smeup su La Repubblica Emilia nello speciale “Servizi alle aziende”

Smeup su La Repubblica Emilia nello speciale "Servizi alle aziende"

21 ottobre 2020 – Smeup è protagonista dello speciale “Servizi alle aziende” su La Repubblica Emilia.

L’evoluzione della logistica in chiave 4.0

Gestire logistica e supply chain in modo integrato è fondamentale per migliorare l’efficienza e l’efficacia dell’intero sistema, riducendone significativamente i costi. Lo spiega Franco Sala, product manager di Sme.UP Logistica. L’informatizzazione dei processi contribuisce in modo essenziale alle attività logistiche, sia per la mole di dati che tratta e memorizza, sia per le regole di spostamento che possono essere impostate: grazie a un algoritmo codificato è possibile definire regole efficaci, nella certezza della loro esatta applicazione, e valore aggiunto per il business.

Soluzioni 4.0

Il settore logistico sta vivendo un forte periodo di cambiamento; un ruolo determinante è svolto da soluzioni legate all’Industria 4.0 e all’hardware connesso. Cosa fa fare un vero salto di qualità all’impresa? La risposta è semplice: un software di logistica completo e integrato alle altre soluzioni aziendali.

Sono questi i compiti di un software di logistica di successo: mappare il magazzino al massimo livello di dettaglio; tenere sotto controllo la giacenza delle aree di magazzino; predisporre le regole per eseguire uno spostamento. E poi ancora interfacciarsi con altre parti del gestionale aziendale o, anche, con altri gestionali e tenere traccia dei movimenti eseguiti e aggiornare lo stato della giacenza. In aggiunta c’è la possibilità di dialogare con l’hardware presente a magazzino o che si vuole introdurre ex novo, e quello a disposizione degli operatori, oltre a facilitare l’esecuzione dell’inventario fisico e a fornire indici per una corretta analisi di costi e benefici (KPI aziendali).

La mappatura

Sme.Up Logistica, per esempio, si basa sulla mappatura delle giacenze di magazzino fino al livello di dettaglio ritenuto necessario. L’articolo può essere accompagnato da informazioni aggiuntive che rispondono ai bisogni aziendali: commessa, lotto, matricola. Si può arrivare anche a una gestione del proprio magazzino offrendo la logistica come servizio per terzi intestando la giacenza al proprietario della merce.

L’organizzazione della logistica per Sme.UP, inoltre, si basa sulla richiesta di movimentazione, che parte da due principi opposti: dalla localizzazione dell’oggetto per effettuarne lo spostamento oppure dalla determinazione della destinazione per effettuarne lo stoccaggio.

Prima della fase Covid si poteva affermare che le aziende in questo settore investissero tanto sull’hardware quanto sul software. Attualmente non è possibile dire con certezza su cosa le imprese stiano puntando.

Probabilmente la maggior parte in questo momento sta cercando una certa stabilità. Quando questa sarà raggiunta, potrebbe esserci un ritorno all’investimento per integrare hardware e software in modo che possano esprimere al meglio le proprie potenzialità. Sme.UP ha all’attivo molte esperienze di integrazione grazie a un approccio dipartimentale con i software gestionali esistenti (nazionali e internazionali) a completamento delle funzionalità della logistica (come business intelligence, controllo di gestione, eccetera). Infatti, all’interno della piattaforma gestionale proprietaria, Sme.UP Logistica svolge il ruolo sia di magazzino gestionale che di magazzino logistico in un’unica base di dati. Se utilizzata come dipartimentale, ha il ruolo di magazzino logistico, che si interfaccia con il magazzino gestionale del prodotto Erp che la ospita. Le possibilità sono molte in questo settore, ma bisogna avere il coraggio di sfruttarle con gli strumenti adeguati.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *