Iperammortamento 2018 Industria 4.0

Iperammortamento Industria 4.0

Con la Legge di Bilancio 2018 approvata in data 23/12/2017 sono prorogate per l’anno 2018 le misure del super e iperammortamento.

In particolare:

  • il super ammortamento, nel 2018, passa dal 40% al 30% e sono esclusi dalla misura gli investimenti in veicoli e gli altri mezzi di trasporto; è possibile fruirne anche per gli investimenti effettuati entro il 30 giugno 2019, a condizione che entro la data del 31 dicembre 2018 il relativo ordine risulti accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconti in misura almeno pari al 20% del costo di acquisizione;
  • l’iperammortamento viene confermato nella misura del 150%. L’iperammortamento è possibile anche per gli investimenti effettuati entro il 31 dicembre 2019, a condizione che entro la data del 31 dicembre 2018 il relativo ordine risulti accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconti in misura almeno pari al 20% del costo di acquisizione;
  • è confermato, in misura pari al 40%, anche il super ammortamento relativi ai beni immateriali (software) funzionali alla trasformazione tecnologica secondo il modello Industria 4.0, che si applica ai soggetti che usufruiscono dell’iperammortamento 2018.
    Tra i beni agevolabili, sono aggiunti anche (allegato B alla legge n. 232/2016):

    • i sistemi di gestione della supply chain finalizzata al drop shipping nell’e-commerce;
    • i software e servizi digitali per la fruizione immersiva, interattiva e partecipativa, ricostruzioni 3D, realtà aumentata;
    • i software, piattaforme e applicazioni per la gestione e il coordinamento della logistica con elevate caratteristiche di integrazione delle attività di servizio (comunicazione intra-fabbrica, fabbrica-campo con integrazione telematica dei dispositivi on-field e dei dispositivi mobili, rilevazione telematica di prestazioni e guasti dei dispositivi on-field).
Cosa fa il Gruppo Sme.UP in ambito Industria 4.0 e Industrial Internet of Things?

Scopri i nostri esempi di integrazione qui: IoT e Industria 4.0


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *