Cloud per la mia azienda. Quale scegliere?

cloud-aziendale-migliore

Il cloud computing è la fornitura di risorse di elaborazione su richiesta (potenza di calcolo, archiviazione di dati, applicazioni e altre risorse IT) su Internet. Ciò si ottiene utilizzando una rete di server remoti ospitati su Internet piuttosto che un server locale / personal computer. Un servizio cloud è qualsiasi servizio reso disponibile agli utenti su richiesta tramite Internet dal server di un provider di cloud computing, invece di essere fornito dai server locali di un’azienda. Infrastructure as a Service (IaaS), Platform as a Service (PaaS) e Software as a Service (SaaS) sono le tre categorie di servizi cloud. Le piattaforme cloud forniscono i servizi sopra menzionati.

Diamo un’occhiata alle quattro principali piattaforme di servizi cloud odierne e vediamo se esiste il cloud aziendale migliore.

Amazon Web Services (AWS): è una piattaforma di cloud computing completa e in evoluzione fornita da Amazon. AWS offre una combinazione di IaaS, PaaS e SaaS.
In termini di mercato è decisamente il più grande, con circa un terzo della quota disponibile.

Microsoft Azure (precedentemente noto come Windows Azure): è la piattaforma di cloud computing pubblico di Microsoft. Fornisce una gamma di servizi cloud attraverso una rete globale di data center gestiti da Microsoft.

Google Cloud – Google Cloud Platform è la suite di servizi di cloud computing pubblico di Google. Funziona sulla stessa infrastruttura che Google utilizza internamente per i suoi prodotti per gli utenti finali, come Ricerca Google e YouTube. Ciò include una gamma di servizi in hosting per elaborazione, archiviazione e sviluppo di applicazioni che vengono eseguiti su hardware Google. I servizi di Google Cloud Platform sono accessibili da sviluppatori di software, amministratori cloud e altri professionisti IT aziendali tramite Internet pubblico o tramite una connessione di rete dedicata.

IBM Cloud (precedentemente noto come IBM Blemix e IBM Softlayer) – Servizi di cloud computing di IBM che offre PaaS, SaaS e IaaS. Con IBM Cloud IaaS, le organizzazioni possono distribuire e accedere a risorse IT virtualizzate come potenza di elaborazione, storage e rete su Internet. Per il calcolo, le organizzazioni possono scegliere tra server bare metal o virtuali.

Le piattaforme menzionate rientrano nelle offerte SaaS, PaaS e IaaS. Esistono anche altri fornitori di servizi cloud specializzati in una parte di questo insieme ai software aziendali. Al giorno d’oggi le aziende stanno combinando i grandi fornitori di cloud pubblico con uno più piccolo e specialista.

Come smeup collaboriamo con diverse fornitori locali, generalmente con data center di ultima generazione e localizzati nelle regioni dei clienti che supportiamo.
Il mix tra globale e locale ci permette di aderire al meglio alle loro necessità.

Le piattaforme cloud qui menzionate forniscono la maggior parte degli stessi servizi, alcune hanno una qualità migliore, prezzi diversi e opzioni diverse. La scelta dipende dalle esigenze di ciascuna azienda.

Oggi, l’adozione del cloud aziendale è aumentata notevolmente è mostra tassi di crescita piuttosto sostenuti.

Per ogni azienda, l’enorme responsabilità dell’infrastruttura IT può essere drasticamente ridotta spostandola su un cloud adatto, con una solida sicurezza. Ciò consentirà di concentrarsi maggiormente sui propri obiettivi ed essere efficienti, con conseguente redditività.

Noi di smeup mettiamo a disposizione tutto il nostro know how in questo percorso di scelta e implementiamo assieme al cliente le soluzioni più adatte alla singola realtà aziendale, supportando poi nel tempo la loro gestione e la naturale, costante evoluzione.


Enrico Costa

Enrico Costa
Sales Specialist SMEUP ICS – Gruppo Sme.UP
My LinkedIn Profile


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *