Come leggere e interagire con i dati in Sme.UP Showroom: le Dashboard – parte 1

dashboard-controllo-ambientale

Nel nostro Showroom (se non ne hai mai sentito parlare leggi qui) ci sono innumerevoli esempi di integrazione tra software e hardware. Per ogni postazione abbiamo creato anche una dashboard (altrimenti definita cruscotto) relativa per visualizzare e interagire con i dati. L’implementazione di queste dashboard è stata fatta grazie ad applicazioni progettate appositamente per contenere, tra le altre cose, anche voci dedicate all’approfondimento teorico dell’app stessa:

  • Imparare – questa voce dà la possibilità di imparare il funzionamento dell’applicazione;
  • Abstract – è la voce principale della app, ne fornisce una breve descrizione;
  • Wiki di Sviluppo – note scritte da sviluppatori per sviluppatori;
  • Wiki azienda – questa voce è ad uso dell’azienda cliente che può scrivere in autonomia note a proprio uso e consumo (ad esempio domande con risposte, eventuali manuali d’uso). Queste note possono per esempio agevolare l’utilizzo dell’applicazione, o creare procedure standard;
  • FAQ, Video e Tutorial – sono voci che possono aiutare nella comprensione e nell’utilizzo della app.
Ma veniamo adesso alle app create per lo Showroom Sme.UP…

Di seguito cerco di razionalizzare i vari esempi di applicazioni create per le postazioni dello Showroom. Cominciamo dalle applicazioni per il controllo ambientale.

  1. Controllo sala server (per saperne di più leggi qui)

Nella sala server della sede di Erbusco è stato introdotto l’utilizzo della tecnologia NFC per la lettura badge, per garantire l’accesso solo al personale autorizzato.

Nell’immagine di esempio che vedete di seguito, potete avere un’idea precisa di come è la nostra dashboard: una video camera, per chi lo desidera, può essere collegata direttamente con l’applicazione e fornire immagini real time della sala server; inoltre, potete vedere grafici per il controllo dei dati ambientali della sala e una matrice che elenca gli ultimi tre accessi alla stanza.

Quali sono i vantaggi di questa applicazione?

Il primo e principale vantaggio è tenere costantemente e in real time monitorata la sala server; questo può essere fondamentale in caso di incendio, ad esempio. In aggiunta, come tutti sappiamo, i server devono stare in un ambiente con un indice di umidità standard altrimenti si rovinano quindi, con questa app, possiamo monitorare e tenere uno storico di questo dato. A questo si somma il controllo visivo immediato tramite la webcam.

Abbiamo implementato anche il riconoscimento facciale, per cui tramite una normalissima webcam, viene riconosciuto il viso di una persona. Dopodiché, con un controllo fatto nel nostro gestionale, siamo in grado di riconoscere la persona se presente nei nostri database. Una volta verificata la persona (se possiede anche il TAG NFC valido) la stanza verrà aperta.

Clicca sull’immagine per ingrandirla.

controllo-sala-server

Clicca sull’immagine per ingrandirla.

dashboard-acquaponica
dashboard-idroponica
  1. Coltivazione in acquaponica (scopri cos’è qui)

Anche nella dashboard di questa applicazione c’è un collegamento con una webcam che consente il controllo visivo costante e immediato dell’ambiente. Sotto la webcam, come si può vedere dall’esempio di dashboard sottostante, abbiamo posizionato un semaforo che segnala il funzionamento – o non funzionamento – della pompa, in base alla classica colorazione dei semafori a cui tutti siamo abituati. Nella parte destra del cruscotto possiamo notare dei grafici che ci mostrano diversi parametri tipici della coltivazione in acquaponica: luminosità, temperatura della vasca per i pesci e temperatura del vascone contente le piante. Il dato è restituito sia in real time che come storico.

I vantaggi di questa dashboard?

Simili a quelli descritti per la sala server: controllo real time e completo dell’ambiente. Possibili altre realizzazioni del controllo ambientale possono essere, ad esempio: controllo ambiente uffici, ambiente di produzione, ecc.

  1. Tavole di coltivazione in idroponica

A queste tavole sono stati applicati dei sensori per il controllo dell’ambiente (per leggere di cosa si tratta consultare questo articolo). I biologi ci hanno chiesto di poter misurare determinati parametri. La prima parte del cruscotto è solamente visiva; questo implica che gli utenti possono consultare semplicemente i dati rilevati (luminosità, temperatura, umidità, ma anche giorno di inizio della rilevazione, il bancale della rilevazione, dati sulle irrigazioni, sulle soluzioni nutritive fornite alle piante, sul terreno, ecc.), sia in storico che real time. La seconda dashboard è stata concepita per essere fruibile su dispositivi portatili, come ad esempio un tablet, in questo modo anche se ci si trova in serra, si può consultare facilmente i valori rilevati. La dashboard mostra solamente i dati real time, però tramite una bottoniera si ha la possibilità di visionare il grafico di andamento di un valore a scelta.

coltivazione-idroponica

Per il momento abbiamo concluso la descrizione delle dashboard relative al controllo ambientale. Nel prossimo articolo continuerò a parlarvi delle altre applicazioni create per consultare e interagire con i dati provenienti dalle postazioni del nostro Showroom. Non perdetelo!


francesco-verzeletti

Francesco Verzeletti
Specialista Sme.UP ERP – Gruppo Sme.UP
My LinkedIn Profile


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *