Industria 4.0: Gruppo Sme.UP sul Giornale di Brescia

Stefano Bosotti e Carlo Cestana-Giornale di Brescia

Mercoledì 24 gennaio il Giornale di Brescia è uscito con un approfondimento sull’Industria 4.0, sull’impegno del Gruppo Sme.UP su questo tema e sulle opportunità che ne possono nascere. Di seguito il testo dell’articolo per chi se lo fosse perso:

L’analisi

Approfondire le tematiche di Industria 4.0 significa valutare un contesto assai ampio e specializzato. Il Gruppo Sme.UP è il partner IT che accompagna le aziende nella trasformazione digitale con le soluzioni software e hardware più adatte al business.

Produzione e innovazione

Digital Innovation e Produzione: matrimonio possibile? «Le tecniche produttive su cui si basa l’Industria 4.0 apporteranno numerosi vantaggi alle aziende che riusciranno a integrarle nelle loro realtà – spiegano gli specialisti di Sme.UP -. La digital innovation, infatti, incide soprattutto sui processi produttivi, che diventano più veloci ed efficienti.
Il passaggio fondamentale è quello da logiche rigide a sistemi flessibili in grado di risponderemeglioalle richieste dei clienti».
Per questo l’azienda manifatturiera per diventare Industria
4.0 deve riuscire a:

  • ottimizzare i processi produttivi – un’analisi efficiente dei processi aiuta ad abbattere gli sprechi di tempo durante il ciclo produttivo -;
  • introdurre processi di automazione industriale;
  • favorire la collaborazione con altre imprese attraverso tecniche avanzate di pianificazione condivisa, gestione integrata della logistica in rete e interconnessione dei sistemi informativi.
Sfida e opportunità

L’industria 4.0 può essere vista come una grande opportunità di evoluzione, ma al tempo stesso è una sfida per il comparto industriale. «Nei prossimi anni sarà necessario non solo adeguarsi alle nuove tecnologie, ma anche investire in formazione sul tema Industria 4.0 – spiega Carlo Cestana delivery department Gruppo Sme.UP -. Questa infatti non è una moda di passaggio, ma rappresenta il futuro del manifatturiero».

Dati in Cloud

«Il modulo IIoT di Sme.UP ERP è in grado di scambiare informazioni in modo bidirezionale: da e verso le macchine di produzione. «Interagendo direttamente con i Plc, i dati raccolti sono disponibili in tempo reale per diversi tipi di analisi e visualizzazioni a seconda delle necessità, conferma Stefano Bosotti – Industrial IoT Specialist Gruppo Sme.UP- Questo permette al responsabile di monitorare, per esempio, lo stato degli impianti e l’avanzamento della produzione». Ovviamente tutte le informazioni sono fruibili in cloud, attraverso qualsiasi dispositivo.

Industria 4.0 Gruppo Sme.UP Giornale di Brescia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *