Vuoi maggiori informazioni?

    * campi obbligatori


    Link per visionare Informativa Privacy per Moduli di Contatto e Newsletter


    [recaptcha]

    Vuoi maggiori informazioni?

      * campi obbligatori


      Link per visionare Informativa Privacy per Moduli di Contatto e Newsletter


      [recaptcha]

      SOFTWARE PER GESTIRE LA QUALITA’

      Offrire un software per gestire la qualità significa permettere alle aziende di organizzare e condurre tutte le attività necessarie al raggiungimento di un livello di qualità di prodotti o servizi conforme alle richieste dei clienti.

      L’applicazione smeup qualità è la suite di moduli che consente alle aziende di governare tutti i processi operativi e organizzativi in ambito qualità nel pieno rispetto delle principali normative ISO 9000, ISO 14000 e  IATF 16949 al fine di realizzare prodotti o servizi conformi alle specifiche.

      SCOPRIAMO INSIEME LA NOSTRA OFFERTA

      I LOTTI, LA LORO GESTIONE E
      LA TRACCIABILITÀ

      Il lotto è l’elemento cardine del nostro software gestione qualità (Q9000), essendo quella unità che viene tracciata in ogni suo spostamento in azienda. Questo può differire per tipologia, a seconda della provenienze che lo caratterizzano declinandosi quindi in lotto di acquisto, produzione, reso, conto lavoro, etc.

      La creazione del lotto, indipendentemente dalla tipologia, è un’operazione automatica nel software per gestire la Qualità di Sme.UP che deriva da un’altra azione come per esempio il carico di una bolla o l’attivazione di un ordine di produzione.

      Integrandosi con l’applicazione del magazzino, il lotto viene mantenuto e tracciato su ogni movimento e ovviamente anche in giacenza garantendo così la completa rintracciabilità in risalita (ovvero verso i fornitori) e in discesa (ovvero verso i clienti).

      Sul lotto vengono registrati i collaudi di qualità con il relativo esito, eventuali Non Conformità e richieste di intervento nonché tutti i dati relativi alla sua provenienza e origine. La sua anagrafica è poi arricchita nel software per gestire la Qualità con tutte le informazioni del prodotto che lo contraddistingue con tanto di codice articolo, esponente di modifica o revisione, date di scadenza e validità e tutte le quantità. Importante poi ricordare che sul lotto è possibile registrare anche il dettaglio delle sotto unità (ovvero i colli) di cui è composto.

      IL CONTROLLO DEI FORNITORI

      Avere a disposizione un software per gestire la Qualità che permette di definire le abilitazioni di un fornitore per fornire materie prime e/o componenti, offre il grande vantaggio di governare gli approvvigionamenti permettendo di emettere ordini ai soli fornitori più qualificati o competenti o, in alternativa, di segnalare alle persone della qualità che eseguono i controlli in accettazione che il fornitore non appartiene alla classe di abilitazione richiesta dal componente appena acquistato.

      L’ACCETTAZIONE E IL COLLAUDO

      Ogni volta che si registra un carico di magazzino, la merce in ingresso viene sottoposta a un processo di collaudo di cui il software per gestire la Qualità  (Q9000) tiene nota. Tale processo può essere definito in modo specifico o per gruppi di prodotti simili o per ente di fornitura (per esempio si può decidere di mettere un fornitore molto qualificato completamente in free pass), andando a declinare il piano di campionamento da applicare in funzione anche delle non conformità eventualmente registrate per quel codice e fornitore.

      IL CONTROL PLAN

      È uno degli strumenti più usati in un software per gestire la Qualità perchè garantisce i requisiti minimi di conformità, dal momento che racchiude in sé l’elenco di tutti i controlli che devono essere condotti per assicurare un output finale conforme alle aspettative del cliente. Il control plan di Sme.UP si compone quindi di tutti i controlli, con tanto di specifiche e indicazioni dei sistemi di controllo da utilizzare, che devono essere dichiarati nel corso delle varie fasi di lavoro. Una volta definito, il control plan viene utilizzato in modo integrato all’interno del modulo di accettazione e collaudo merce, nonché in quello del Controllo Statistico di Processo (SPC) di produzione. Alcune caratteristiche, proprietà e funzioni del modulo di Control Plan del nostro software gestione qualità:

      • Possibilità di definire ogni singola fase di controllo indicando tipologia di controllo, specifiche, frequenza, campionamento e LQA, profili autorizzati alla raccolta del dato, strumenti da usare, procedure da seguire e molto altro.
      • Possibilità di storicizzazione delle revisioni dei control plan legati a un articolo con creazione del fascicolo delle revisioni
      • Possibilità di invio della stampa dello stesso all’ente richiedente
      • Possibilità di attivazione di ciclo provvisori a uso esclusivo dell’ufficio tecnico/qualità
      • Possibilità di attivazione del processo di rilascio di una nuova revisione di un control plan

      GLI STRUMENTI DI MISURA

      Il Q9000 consente un controllo puntuale degli strumenti di misura catalogando tutte le matricole e gestendo le informazioni più importanti della vita dello strumento: acquisto, ubicazione, responsabile, assegnatario, taratura, ecc. Il software gestione qualità di Sme.UP garantisce che il collaudo degli strumenti di misura sia in conformità con gli standard di qualità e ottimizza la realizzazione di tarature, sia in outsourcing sia interne, adattandole alle esigenze del cliente.

      Con un sistema semplificato pianifica e registra gli interventi interni ed esterni, l’upload di documenti e certificati. Un servizio di notifica automatizzato permette il controllo delle varie scadenze.

      APPROFONDISCI

      LE NON CONFORMITÀ E L’8D REPORT E LE RICHIESTE DI INTERVENTO

      smeup qualità ti permette di gestire qualsiasi tipologia di  Non conformità, da quelle standard a quelle specifiche per ogni esigenza, per tutti i vari settori in cui ci si trova ad operare.

      Il nostro software gestione Qualità ti aiuterà a disegnare i tuoi processi interni di adempimento del reclamo attraverso un workflow specifico per ogni NON CONFORMITA’, in modo da poter gestire in modo strutturato e ordinato, tutti i passi necessari alla chiusura e alla risoluzione della NC stessa, con il supporto di azioni correttive e preventive ad hoc.

      In maniera strutturata, ma comunque semplice, sarà poi possibile costruire un modello 8D definendo per ogni punto previsto gli attori coinvolti, le date di scadenza e quelle di esecuzione e convalida.

      APPROFONDISCI

      IL CONTROLLO STATISTICO DI PROCESSO (SPC)

      Il controllo statistico di processo del nostro software per gestire la Qualità è uno strumento che consente, grazie all’uso di tecniche statistiche, di comprendere e analizzare le variabilità di un processo. L’obiettivo del suo utilizzo è quello di eliminare, attraverso una conoscenza approfondita di questi processi, tutti quegli errori, eventi e difformità che hanno un impatto negativo sul livello di conformità dei prodotti o servizi erogati. Attraverso strumenti quali la CARTA X-R e indicatori di processo come il cp e il cpk, il nostro Q9000 offre ai suoi clienti uno strumento semplice e funzionale che permette non solo di controllare le caratteristiche critiche di processo, ma anche di monitorare la pianificazione dei controlli scadenzati da eseguire lungo tutto il processo produttivo. L’integrazione diretta con gli strumenti di misura, anche i più evoluti, le segnalazioni in real time di eventuali problemi legati al processo tramite alert funzionali a figure aziendali che, per ruolo e mansione, non sono di fatto a bordo macchina, conferiscono allo strumento una certa facilità nell’utilizzo e un importante livello di efficienza.

      L’SPC si integra da un lato con tutto ciò che riguarda la produzione, come gli ordini, i lotti e i cicli di lavoro, e dall’altro  con tutto il mondo qualità, ovvero con il control plan, le non conformità, gli strumenti di misura, i campionamenti e le procedure. Tutto questo garantisce quindi controlli sempre più puntuali e precisi in modo da garantire una base di dati valida e affidabile su cui eseguire tutte le analisi che il contesto richiede.

      LA DOCUMENTAZIONE

      La gestione della documentazione aziendale è un aspetto molto importante per il buon funzionamento di un’impresa . Il modulo presente nell’applicazione software qualità di Sme.UP consente di gestire, dato un certo documento, il suo ciclo di vita, dalla nascita, all’approvazione, al rilascio e alla sua distribuzione, il tutto con un workflow strutturato che governa in modo preciso e ordinato le autorizzazioni dei vari attori del processo di gestione. Non ci sono limiti al numero di diverse tipologie di documenti che possono trovare collocazione in questo modulo: procedure, istruzioni, manuali, disegni, cataloghi sono solo alcuni degli esempi più noti e diffusi che genericamente ci troviamo a gestire.

      Ogni documento si contraddistingue per il suo indice di revisione che è di fatto l’attributo che conferisce, insieme allo stato di rilascio, la validità al documento stesso.

      Il modulo del nostro software per gestire la Qualità vuole limitarsi a essere un semplice repository di documenti, non anelando a essere quindi  un vero e proprio software documentale. Se per certi versi questo può sembrare un limite, per altri invece può essere una opportunità per gestire in modo light e sobrio un aspetto che, spesse volte, viene messo in secondo piano nonostante la sua importanza.

      LA FMEA

      La FMEA (Failure Mode and Effect Analysis) è una metodologia utilizzata per analizzare le modalità di guasto o di difetto di un processo, di un prodotto o più in generale di un sistema, al fine di analizzarne le cause per valutare quali sono gli effetti sull’intero sistema/impianto. Il software per gestire la Qualità di Sme.UP contiene un modulo dedicato alla FMEA che, tramite una struttura tabellata e organizzata, consente alle imprese di lavorare agendo sulla prevenzione con una perfetta gestione del rischio.

      Grazie alla grande flessibilità che caratterizza tutta l’applicazione Q9000, questo strumento si presta bene a essere usato per una corretta valutazione del rischio di un qualunque sistema, purché questo sia definito all’interno del Sistema Informativo, andando semplicemente a pesare tutti i possibili problemi che possono essere riscontrati. In ambito Automotive, questo strumento risulta essere conforme alle direttive dichiarate nella 1° edition 2019 del manuale FMEA emesso da AIAG e VDA.

      APPROFONDISCI

      IL PPAP

      Il Production Part Approval Process è un processo standardizzato definito dall’ Automotive Industry Action Group (AIAG) che combina metodologie strutturate per gestire lo sviluppo e l’industrializzazione dei componenti automobilistici tra il cliente e fornitori all’interno della filiera automotive.

      Il PPAP è quindi uno strumento di lavoro finalizzato alla raccolta dei documenti. Alla luce di questo, il PPAP deve essere inteso come un grande contenitore organizzato e strutturato in cartelle e sottocartelle in cui la persona preposta (di solito l’assicuratore qualità), ripone copia dei certificati richiesti secondo il livello prescelto. Il collocamento di questi nelle rispettive cartelle è facilitato dalla possibilità di annotare per ciascun documento la sua applicabilità nel caso specifico o lo stato di avanzamento del lavoro.

      Il PPAP si ritiene concluso quando, a raccolta avvenuta di tutti i documenti, il cliente finale conferisce la sua approvazione. Tale data, costituirà il momento a partire dal quale si andrà a calcolare il periodo di validità del documento stesso.

      APPROFONDISCI

      IL RATING

      Saper valutare correttamente e tempestivamente i propri fornitori attraverso driver mirati, anche per settore merceologico, può essere un aspetto cruciale per essere certi di avvalersi di forniture garantite e conformi alle aspettative. L’applicazione Q9000 consente la gestione del monitoraggio in tempo reale del proprio parco fornitori basandosi sulle informazioni sempre aggiornate presenti nel sistema informativo, andando a confrontare ordini, bolle, non conformità, ritardi o anticipi in funzione dei drivers di valutazione totalmente configurabili in funzione delle esigenze di ciascun cliente.

      I parametri di valutazione possono essere sia a inserimento manuale (come per esempio le valutazioni provenienti dal sistema qualità del fornitore) che calcolati automaticamente tenendo in considerazione, nella valutazione, tutto il patrimonio di informazioni presente nel sistema informativo.

      I parametri sono differenziabili per settore merceologico del fornitore, potendo quindi utilizzare criteri differenti a seconda del tipo di prodotto fornito e le valutazioni possono essere effettuate per periodo.

      Il software per gestire la Qualità Q9000 supporta l’analisi dei fornitori per capire chi è performante e chi no, ed è anche in grado di stilare un rating lato customer, andando a valutare le prestazioni erogate dalle aziende nei confronti dei loro clienti. La logica di costruzione degli indici e dei drivers di valutazione è la stessa di quella appena citata lato fornitori.

      COME TI SUPPORTA IL GRUPPO SME.UP

      Il Gruppo Sme.UP vuole essere per te più di un semplice fornitore di software: vogliamo supportarti e rispondere al meglio alle tue necessità.

      Sei interessato a ricevere maggiori informazioni sul nostro software?
      Lasciaci i tuoi dati nel form seguente!


      Vuoi averemaggiori informazioni?


        * campi obbligatori


        Link per visionare Informativa Privacy per Moduli di Contatto e Newsletter


        [recaptcha]