Produzione


La funzione “Produzione” sovrintende all’esecuzione degli ordini di produzione (proposti dalla funzione di pianificazione oppure immessi manualmente) al fine di ottenere la disponibilità dei prodotti finiti da spedire al cliente nelle quantità, qualità e alle date richieste, rispettando gli obiettivi di costo.
Essa costituisce quindi il “cuore” delle attività quotidiane svolte dalle aziende manifatturiere. Il processo di produzione può configurarsi come una trasformazione di materie prime oppure come un assemblaggio di componenti.

I software di Produzione del Gruppo Sme.UP sovrintendono a diverse fasi dell’attività produttiva:

  • la generazione delle “task” di produzione e l’assegnazione alle differenti unità produttive (nota, una task di produzione generalmente si traduce in un ordine di produzione, vi sono però anche casi in cui la produzione viene gestita senza ricorrere agli ordini ma ci si basa sullo spostamento fisico dei materiali attraverso le varie fasi produttive, altri casi in cui il processo è talmente veloce che si utilizzano solo le dichiarazioni di versamento)
  • la definizione dei fabbisogni materiali (generalmente la distinta di produzione)
  • la definizione dei fabbisogni risorse e la loro sequenza di utilizzo (generalmente il ciclo di produzione)
  • l’approvvigionamento dei materiali nel luogo in cui verranno utilizzati, con la possibilità di introdurre regole di consumo (fifo, uniformità dei lotti, ecc..)
  • la schedulazione fine, assegnazione delle attività da eseguire alle risorse (centri di lavoro, macchine) e la loro sequenziazione su ciascuna di esse
  • il consumo di componenti e materia prime
  • le dichiarazioni consuntive di produzione (avanzamento attività, tempo speso, lavorazioni eseguite presso terzisti)
  • il versamento dei prodotti, con l’eventuale assegnazione di identificativi (lotto, matricola)
  • la consuntivazione degli ordini per evidenziare scostamenti (di efficienza ed efficacia rispetto agli standard)
  • le verifiche di qualità, eseguibili in vari punti del processo

Richiesta Informazioni


Nome *

Cognome *

Società *

Ruolo *

Indirizzo Email *

Telefono *

Come hai conosciuto Sme.UP? *

Note *

Link per visionare Informativa Privacy per Moduli di Contatto e Newsletter




Software Produzione Gruppo Sme.UP

Punti di forza:

  • gestione ordini di produzione con lo scopo di programmare ed eseguire la realizzazione di una certa quantità di un articolo, per una data
  • gestione impegni materiali e risorse che costituiscono l’insieme degli articoli, con le relative quantità, necessari per produrre un assieme
  • gestione consuntivazione attività, che si basa sulla rilevazione delle attività svolte nell’azienda: le quantità prodotte con i relativi tempi, le improduttività e le attività indirette
  • interfacciamento col campo, grazie al quale le dichiarazioni di attività possono essere anche raccolte direttamente da apparecchiature di campo, le informazioni consuntive pervenute vengono registrate alla stessa stregua dei consuntivi manuali
  • gestione produzione a disponibilità chiamata (PDC), che è una particolare modalità di gestione della produzione che ha lo scopo di rappresentare il processo produttivo in modo più “fisico” rispetto agli ordini di produzione
  • gestione conto lavorazione, cioè quando la produzione viene eseguita all’esterno ad opera di terzisti (passivo)
  • analisi mancanti, quando si avvia una produzione una informazione fondamentale è la presenza di tutti i materiali necessari o la conoscenza del loro arrivo per quando saranno necessari a soddisfare l’ordine
  • schedulazione fine a capacità finita, che risolve i problemi di allocazione delle risorse e di sequenziazione delle attività.