Guido Berlucchi & C:
un'infrastruttura solida per andare oltre la tradizione

Parliamo diGuido Berlucchi & C.


Le soluzioniadottate

Software gestionali - ERP

Non tutti sanno che gli spumanti di Franciacorta sono un prodotto molto giovane, abilmente inserito in un contesto di grandi tradizioni vitivinicole solo a partire dagli anni ’60 del secolo scorso. Mentre la coltura della vite e la produzione di vino nelle “Curtes Francae” risale almeno all’anno 1000, fu solo nel 1961 che le prime bottiglie di Franciacorta videro la luce, grazie all’intuizione di Guido Berlucchi e dell’enologo Franco Ziliani che, con l’amico Giorgio Lanciani, avevano fondato qualche anno prima l’azienda denominandola con il nome di uno dei tre fondatori.

Oggi la Guido Berlucchi & C. è il più noto produttore di Franciacorta con i suoi 4 milioni di bottiglie e i quasi 10 mila clienti sul territorio nazionale e in 33 paesi del mondo. Grazie all’esperienza storica e alle sue dimensioni, l’azienda è fortemente attiva anche dal punto di vista del marketing, a livello di comunicazione e di prodotto.

“Le frontiere della nostra attività da un lato sono ben ancorate nella tradizione e dall’altro si muovono verso lo sviluppo di innovazione, che noi perseguiamo soprattutto con prodotti innovativi e carichi di contenuto” spiega il Direttore Amministrazione e Finanza Roberto Sciolli” I clienti di Guido Berlucchi & C. si suddividono infatti in due categorie, con i tradizionalisti da una parte che ricercano ripetutamente lo stesso spumante nella stessa enoteca o in distribuzione e chi invece è attento alla novità di prodotto e consulta canali nuovi alla ricerca di contenuti informativi di vario genere.

Settore: Alimenti e bevande – produzione di vini

Necessità: raccogliere informazioni sui clienti e gestire correttamente il magazzino, asset strategico di grande valore per l’azienda.

Soluzioneinterfacce EDI e raccolta ordini da agenti sviluppata con Sme.UP ERP; è inoltre iniziato un percorso di ricerca dinamica e creativa di meccanismi di interazione con il Cliente.


berlucchi 1
berlucchi 5

Integrare innovazione e tradizione

Il mondo digitale sta trasformando i grandi brand in aggregatori di interessi e contenuti e anche il mercato del vino non fa eccezione. Per il consumatore è piacevole che un’azienda leader come Guido Berlucchi & C. comunichi ricercando empatia e condivisione di sentimenti positivi attraverso Facebook, ambientando la propria comunicazione e vestendo le proprie bottiglie una volta nella Mille Miglia di auto d’epoca e qualche giorno dopo con i colori della festa della mamma o le forme pure del Salone del Mobile, nel frattempo dispensando consigli tecnici sul come consumare il vino, sugli accostamenti più convenienti o facendo leva sull’orgoglio italiano il 25 aprile.

Confezionare emozioni e contenuti ed incrociarli con i nuovi prodotti come la bottiglia di grande successo denominata “61” richiede sforzi e concentrazione, in un contesto di sostanziale tranquillità sulla serena gestione delle operazioni critiche per la qualità dei prodotti e la conduzione dell’azienda. Questo scenario di buon controllo sulle operazioni è garantito da oltre 20 anni dai prodotti di Smea prima e di Sme.UP poi.


Il contributo delGruppo Sme.UP



Guido Berlucchi & C. fu uno dei primi clienti del prodotto Sme.UP ERP, addirittura un beta tester. Ed ora il prodotto copre tutte le aree aziendali ed è focalizzato in particolare sulla corretta gestione del magazzino che per l’azienda è ovviamente un asset strategico di grande valore.

“Il sistema informativo è un aspetto essenziale e irrinunciabile per la nostra azienda e dobbiamo ottenere ulteriori benefici sul piano della lettura del dato, per trasformare il dato in informazione” aggiunge Sciolli.

Infatti l’idea del futuro di Berlucchi consiste nell’instaurare un rapporto sempre più diretto con il Cliente finale che prende tra le sue mani la bottiglia e che un giorno potrà interagire con l’azienda inviando dati sulle sue preferenze ed i suoi interessi al gestionale Sme.UP ERP.

L’analisi di tali dati costituirà dunque un valore strategico importantissimo per poter sviluppare la relazione, ottenere fidelizzazione e costruire nuove offerte basate sulle preferenze.

L’azienda infatti già oggi ha conseguito un livello molto soddisfacente di automazione, grazie anche alle interfacce EDI e alla raccolta ordini da agenti sviluppata da Sme.UP, ed ha iniziato un percorso di ricerca dinamica e creativa di meccanismi di interazione con il Cliente che stanno dando già i loro frutti in termini di business, ad esempio con i successi dei nuovi prodotti presso i target per cui erano stati originariamente pensati.


“La nostra idea del futuro è coniugare la tradizione con il dialogo diretto con il Cliente finale”.

Per avere maggiori informazioni su Guido Berlucchi & C. visita il sito: www.berlucchi.it